CecalSrl

L’ultima tappa del breve tour sulle Madonie del comitato della campagna referendaria costituzionale del fronte del Sì, si è tenuta nell’aula consiliare di Polizzi Generosa, dove il prossimo 4 Dicembre tutti gli italiani sono tenuti a dare una risposta su vari aspetti della politica italiana e, a cui oltre 200 cittadini madoniti tra i quali molti sindaci, si sono mobilitati e attivati per rappresentare le ragioni de PD.
Alcuni rappresentanti del partito nazionale come Giorgio Gori sindaco di Bergamo e Anna Scavuzzo (originaria di Gangi) vice-sindaco di Milano, il sottosegretario all’istruzione Davide Faraone e l’onorevole Magda Culotta sindaco di Pollina volto conosciuto al popolo madonita , si sono susseguiti in interventi per esporre ai presenti le ragioni del Sì con interventi mirati e incentrati nello specifico sulla riforma della costituzione,sulla questione del bicameralismo paritario, leggi più rapide, riduzione dei costi della politica, competenze Stato e Regioni,coinvolgimento dei cittadini,rappresentanza degli Enti Locali in Parlamento e in Europa. Vari aspetti a cui bisogna dare un giudizio singolo e agire chiaramente in cabina elettorale con il proprio pensiero in forme che possono cambiare o far rimanere l’attuale situazione.

Antonio David

CONDIVIDI