CecalSrl

Sono trascorsi 60 giorni da quando è stato dato l’annuncio che il progetto di recupero e ristrutturazione dell’ex cine-teatro Le Fontanelle era stato inserito tra quelli finanziati coi fondi del patto per il Sud, sottoscritto tra il presidente della Regione ed il presidente del Consiglio dei Ministri.
La Giunta comunale aveva annunciato che si sarebbe svolto un incontro pubblico aperto ai cittadini e tecnici, al fine di valutare le proposte idonee alla modifica del progetto in argomento.
Da allora nulla si è più saputo!
I consiglieri comunali dell’opposizione, che in quella occasione avevano espresso apprezzamento per l’iniziativa annunciata, ricordando come già da tempo avevano chiesto di rivalutare le scelte progettuali già assunte, hanno scritto al Sindaco per risvegliare l’attenzione sulla questione, preoccupati che eventuali ulteriori ritardi potessero pregiudicare la realizzazione dell’opera. Perciò, oltre ad aver chiesto notizie sull’attività svolta fin qui, hanno avanzato una proposta: incontrare ufficialmente i progettisti Raimondo e Pagnano, che avevano redatto il progetto poi modificato in questa consiliatura, per valutare la possibilità di riprendere quel progetto e di rielaborarlo alla luce delle risultanze degli scavi archeologici successivamente eseguiti.

Il capogruppo consiliare
Giuseppe Fiasconaro

CONDIVIDI