CecalSrl

Sono 1874 le azioni approvate in Italia per l’ottava edizione della SERR, ben 3 nel comune madonita. Non ha voluto mancare all’appuntamento, neanche quest’anno, la cittadina bandiera green del panorama regionale e nazionale, Petralia Sottana, che realizzerà ben 3 azioni, tutte espressamente rivolte agli studenti della scuola elementare e media inferiore, in collaborazione con l’Ecosportello e l’I.C. “21 Marzo”. La prima azione dal titolo “Ecolife” si rivolge alle classi terza e quarta elementare dell’I.C. “21 Marzo”di Petralia Sottana. Giovedì 24/11/2016 dalle ore 9:30 alle ore 12:00 gli studenti faranno una visita didattica presso “Casadeisalaci” di Calogero D’Alberti. Gli studenti saranno condotti presso un particolare sito agricolo, localizzato a Bivio Madonnuzza (Petralia Soprana), nel quale il proprietario ha impiantato un sistema ecologico di riscaldamento mediante la fermentazione del concime organico e degli scarti organici alimentari. Al termine del ciclo di fermentazione della biomassa utilizzata si ottiene del compost di ottima qualità che può essere comodamente riutilizzato per fertilizzare l’orto o il frutteto del villino o della casa di campagna. La seconda azione dal titolo “Oli vegetali esausti: NON friggiamo l’ambiente” si rivolgeagli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado e consiste in un un incontro informativo che si terrà martedì 22/11/2016. L’azione che proponiamo di mettere in campo si connota come un’iniziativa ambientale per l’educazione allo smaltimento dell’olio usato domestico. Grazie alla gentile collaborazione della società Ecologica Italiana S.r.l., con sede legale a Carini (Pa), la quale opera nel settore smaltimento rifiuti speciali, in particolar modo del recupero di oli vegetali esausti, verrà realizzato un momenti formativo/informativo sul corretto smaltimento delle suddette sostanze altamente inquinanti. La terza e ultima azione dal titolo “CartoCrea” ha il principale obiettivo di sviluppare nelle giovani generazioni una forte consapevolezza ecologica ed una etica ambientale dei propri comportamenti quotidiani, attraverso la diffusione dei concetti di prevenzione, riuso e riciclo. Partendo dalle nozioni basilari sulla raccolta differenziata e sull’importanza del riutilizzo dei materiali di scarto, vedi gli imballaggi, si vogliono trasmettere i valori positivi del recupero, riuso e riciclo come comportamenti quotidiani e valorizzarli come “opera d’arte”, attraverso la partecipazione attiva degli studenti coinvolti in lavori manuali e creativi. L’azione, che si svolgerà durante la SERR, prevede due fasi: una di reperimento dei materiali di imballaggio da destinare al riuso ed una laboratoriale di creazione di manufatti. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo “21 marzo”, grazie alla collaborazione del Comune di Petralia Sottana e del corpo docenti, raccoglieranno presso gli esercenti commerciali gli imballaggi dismessi e successivamente, attraverso un laboratorio creativo, realizzeranno dei contenitori, scenografie per manifestazioni teatrali e altri oggetti quali: addobbi natalizi, plastici, quadretti ecc., dando così libero spazio alla creatività che valorizza le strategie di RRR – Riuso, Riduco, Riciclo – di carta, cartone e materiali cellulosici. Alla fine del laboratorio le opere realizzate saranno messe in mostra in un ambiente individuato dal corpo docente.
locandina_serr_2016_web

CONDIVIDI