CecalSrl

Termini Imerese e i Termitani tutti da sempre nutrono tanta fede e tanto amore verso la Vergine Immacolata, tanto da guadagnarsi nel corso dei secoli il titolo di Città Mariana. Anche quest’anno è stata grande la partecipazione dei fedeli in occasione della tre processioni che hanno attraversato la città in tre diversi momenti.  La prima Processione ad uscire alle tre e trenta del mattino è stata quella della Madonna Immacolata di San Francesco Saverio, il Simulacro uscito dalla Parrocchia Della Consolazione è stato portato in spalla da confrati e fedeli devoti fino alla Parrocchia del Santissimo Salvatore. La seconda Processione è uscita dalla Chiesa Madre intorno alle ore dodici, la bellissima Immagine dell’Immacolata realizzata dal Quattrocchi è stata portata solennemente in processione fino alla  Parrocchia Maria Santissima Del Carmelo. Terza la processione dell’Immacolata di Porta Palermo che ha chiuso come ogni anno le celebrazioni dell’8 Dicembre a Termini Imerese. Ultima in ordine di tempo esce alle 18:30 dalla Parrocchia di Sant’Antonio Di Padova, i confrati della congregazione hanno portato l’Immagine della Vergine Maria Immacolata fino alla Parrocchia di San Carlo. Tutti e tre i momenti sono stati caratterizzati dalla grande partecipazione dei fedeli a conferma della continua e costante devozione che la popolazione di Termini nutre nei confronti dell’Immacolata. Tra Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre le Processioni di ritorno con i Tre Simulacri della Vergine Maria che faranno ritorno alle rispettive cappelle dove vengono custodite tutto l’anno. “E chiamamula ca n’aiuta, Viva Maria Mmaculàta!”​

SU TELEVIDEOHIMERA I VIDEO DELLE ALTRE PROCESSIONI

CONDIVIDI