Non avevo visto ancora sino ad oggi un Italiano che finalmente reagisce seriamente all’inettitudine di una politica sempre piu’ distante dalle esigenze e dai diritti “costituzionali” dei cittadini. Purtroppo la diplomazia in questo paese non porta quasi mai ad alcun risultato positivo, ed e’ per questo motivo che spesso le lunghe attese accompagnate da un silenzio sempre piu’ assordante fanno perdere la pazienza. Dopo il caso Micciche’ sui fratelli disabili i riflettori questa volta si sono accesi per davvero ed ad accenderli e’ stato proprio un nostro conterraneo ,il regista Pier Francesco Diliberto in arte Pif ed e’ a lui che oggi, attraverso questa lettera aperta, sento di rivolgere il mio accorato appello su ” quando sara’ riaperto il punto nascita di Petralia Sottana ” chiuso il 31 dicembre dell’anno 2015. A nome di tutto il popolo Madonita le chiedo gentilmente che il suo ” quando ? ” arrivi allo stesso governatore Siciliano ,all’assessore Guicciardi e al ministro Lorenzin per rompere il silenzio di piu’ di un anno di attese ,il popolo Madonita oltre che al diritto di riavere la certezza della riapertura definitiva del centro nascita di Petralia, in quanto zona montana ed altamente disagiata, credo fermamente che abbia pure il diritto di sapere ” quando ” arriveranno delle risposte concrete e definitive su questa ma anche su tante altre problematiche che riguardano il nostro territorio. Sono certo che il suo contributo sara’ molto piu’ efficace di quanto sia stato fatto sin’ora dalle Istituzioni che ci rappresentano , pertanto augurandomi che riesca a leggere quanto prima questo appello la ringrazio anticipatamente per la sua preziosa disponibilita’ alla risuluzione dei nostri problemi.
Calogero Puleo, cittadino Madonita in arte Lillo
CONDIVIDI