CecalSrl

«Le associazioni hanno un ruolo decisivo nella rinascita culturale della città di Cefalù». Lo afferma il candidato sindaco Pippo Guercio che sta facendo conoscere la parte di progetto politico per la città che riguarda l’organizzazione della comunità.
Per valorizzare la realtà associativa cefaludese si realizzerà una cittadella delle associazioni e si darà vita ad un piano culturale comunale che ne sappia interpretare le loro finalità e i loro obiettivi. Nella cittadella le associazioni avranno spazi per le loro attività, lavoreranno in rete e condivideranno progetti. Gli immobili comunali dove realizzarla non mancano. Occorre solo un loro censimento per verificare insieme alle associazioni quali si prestano meglio a questa nuova realtà cittadina.
Per avere e realizzare un piano culturale cittadino, che interpreti finalità e obiettivi delle realtà associative, sarà istituito l’Ufficio comunale per le associazioni. In esso sarà creata una grande rete comunale inter associativa capace di interagire con la Regione e l’Europa. In una località turistica come Cefalù la valorizzazione delle associazioni passa da un soggetto forte capace di chiedere contributi economici alla Regione e nello stesso tempo da una realtà comunale con le carte in regola per accedere ai Fondi Europei per la cultura che, purtroppo, oggi non vengono sempre utilizzati.
Nell’immediato ad ogni associazione è chiesto di indicare una manifestazione da inserire nel cartellone annuale della città di Cefalù. Tutte la altre iniziative associative, invece, vanno programmate con largo anticipo per inserirle in un calendario comunale da diffondere, almeno sei mesi prima, quale attrattiva turistica della città e risorsa per i cittadini. «I progetti di ogni singola associazione si realizzano e finanziano – commenta Pippo Guercio – solo se rientrano in un grande progetto culturale della città di Cefalù. Attendiamo consigli e suggerimenti dai cittadini per migliorare ognuno dei nostri progetti. Invitiamo quanti vogliono camminare insieme a noi di iscriversi alla nostra pagina whatsapp inviando un messaggio al numero 391.7609096».

Giuseppe Guercio

CONDIVIDI