CecalSrl

Nella mattinata di ieri, un Carabiniere, libero dal servizio, ha udito le urla di una donna provenire dal vano scale di un condominio di Termini Imerese. Prontamente il militare, saliva le scale di corsa e giungeva sul luogo in cui provenivano le urla e notava una donna che, visibilmente scossa, in lacrime, chiedeva aiuto, poiché, il marito aveva accusato un malore e si era accasciato per terra perdendo ancorché conoscenza.
Il Carabiniere, avendo intuito che, l’uomo, era stato, verosimilmente, colto da un infarto, ha praticato più volte un massaggio cardiaco riuscendo così a rianimarlo.
Lo stesso militare con l’ausilio dei familiari dell’uomo lo ha condotto presso il locale Pronto Soccorso dell’Ospedale “S. Cimino”, dove è stato subito visitato dai medici che lo hanno poi ricoverato per gli accertamenti clinici del caso.
Grazie al tempestivo intervento del Carabiniere, l’uomo non versa in pericolo di vita; è tuttora ricoverato e se ne attende la guarigione.
foto di repertorio

CONDIVIDI