CecalSrl

La coalizione che sostiene Pippo Guercio sindaco di Cefalù firma stamattina un comunicato nel quale si dice: Per il bene della città Guercio pronto a fare un passo indietro se lo fanno anche gli altri candidati a sindaco.
Abbiamo accolto – dice la coalizione – il messaggio che ha lanciato alla città di Cefalù il professore Edoardo Croci. Abbiamo atteso qualche giorno prima di rispondere e lo facciamo adesso dopo avere ascoltato quanti portano avanti il progetto del candidato Pippo Guercio ed in particolare i tanti giovani che sono impegnati nella formazione del Congresso dei giovani cefaludesi. Un progetto che ha l’obiettivo di riportare alta la città di Cefalù per collocarla nel panorama di un turismo internazionale e di una cultura mondiale come merita dopo la proclamazione dell’Unesco.
Accogliamo l’invito del professore Croci – aggiunge la colazione pro Guercio – per dare vita ad una grande coalizione dal respiro ancora più grande. Per questo il nostro candidato sindaco Pippo Guercio è pronto a fare un passo indietro pur di vedere la nostra città coinvolta in una progettazione che accolga quante più componenti sociali e politiche. Il nostro candidato è pronto ad entrare in questa progettazione molto più grande se anche gli altri candidati sindaci, che progettano il rilancio di Cefalù, faranno altrettanto. Siamo convinti che un passo indietro in questo momento rappresenta in realtà la possibilità di farne insieme molti in avanti verso la città che vogliamo. Siamo impegnati per una città unita, governata da persone che puntano in alto per raggiungere i migliori livelli di qualità e serenità sociale.
Ove questo non dovesse accadere – conclude il comunicato – continueremo a portare avanti il nostro progetto nella certezza di poter dare a Cefalù un programma di alto spessore politico, culturale e sociale. Se ci vediamo confermati nell’andare avanti apriamo la nostra coalizione alla presenza del professore Croci nella squadra di Governo della città. Sarà, ne siamo certi, una presenza di alto spessore culturale con i suoi progetti per Cefalù che insieme a quelli che già condividiamo porteranno tanto bene alla nostra città così bisognosa oggi di persone come lui aperte al bene comune e al bene di tutti.

 

CONDIVIDI