CecalSrl

Ancora una volta, questa associazione informa i cittadini di come si stia affrontando, da parte della Federconsumatori, la gravissima situazione della potabilità dell’acqua e della mancata fatturazione dei consumi idrici come esposto in mail inviata all’Amap e, per conoscenza, ad altre Autorità che, speriamo, facciano sentire al più presto la loro voce e che prendano al più presto, le dovute decisioni nei confronti di chi continua ad erogare acqua NON potabile, di chi non emette le relative fatture (per fare arrivare poi i solleciti di pagamento così come si sta verificando in questi giorni con raccomandate indirizzate agli utenti che (forse!) non hanno pagato l’acqua del lontano 2006/7) e di chi dovrà gestire il S.I.I. La denuncia viene da Giovanni Brocato, FederConsumatori.
Entro fine mese-primi di maggio – conclude Brocato –  ne dovremmo sapere di più e, saranno salassi per i cittadini di Cefalù. Si invitando ancora una volta i cefaludesi all’AUTOLETTURA e a produrla, tramite raccomandata A/R o per pec ([email protected]; [email protected]).