CecalSrl

Domenica 21 maggio si correrà la 9° Granfondo delle Madonie, valevole come VII prova del Grand Tour Sicilia 2017. La gara, per bici da corsa, organizzata dall’ASD Madone di Scillato, del Presidente Massimiliano Di Marco, partirà da Scillato (PA) e attraverserà gran parte delle Madonie, partendo dalla parte bassa di esse, Scillato 218 mt. s.l.m, fino ad arrivare ai 1.072 mt s.l.m di Geraci Siculo, punto più alto, per poi ridiscendere nuovamente fino all’arrivo di Scillato. Verranno toccati molti paesi: Collesano, Isnello, Castelbuono, Geraci Siculo, Gangi, le Petralie, Bompietro, Blufi, Castellana Sicula e Polizzi Generosa. Gli atleti che verranno a partecipare godranno di panorami stupendi, passeranno attraverso i borghi madoniti più caratteristici come Gangi, Borgo più bello d’Italia 2014 e i boschi del Parco delle Madonie. Avranno modo anche di sentirne i profumi e di ammirarne la vegetazione con i suoi meravigliosi colori. Quest’anno la gara è aperta anche ai cicloturisti oltre che agli agonisti, si avranno a disposizione due percorsi, il corto di 108 km con un dislivello di 2.000 mt ed il lungo di 130 km con un dislivello di 2.600 mt. Come detto, la gara partirà dallo splendido borgo di Scillato, e vedrà la partecipazione di atleti provenienti da tutta la Sicilia, ci saranno anche atleti madoniti, ma soprattutto ci saranno quelli dell’ASD Madone perché dovranno difendere la leadership del campionato che li vede in testa fin dalla prima gara stagionale. Quindi appuntamento domenica 21 maggio sulle strade madonite a tifare per il ciclismo.

Vincenzo Intrivici

CONDIVIDI