????????????????
CecalSrl

L’istituto comprensivo di Campofelice di Roccella, con le sezioni di Collesano e Lascari, guidato dal diigente scolastico Fabio Pipitò, è tra le scuole vincitrici del concorso “Le scuole di Palermo per il 23 maggio”, bandito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con la Fondazione Falcone. Alla scuola, pertanto è stato assegnato un contributo di mille euro. Per celebrare il venticinquesimo anniversario della Strage di Capaci, l’Istituto, nell’ambito del progetto dal titolo Di parola in parola: mediat(t)ori di legalità, ha organizzato una manifestazione di piazza che riunisce i tre comuni, Campofelice, Collesano e Lascari, coinvolgendo le varie istituzioni, le associazioni e il territorio tutto, per riflettere e confrontarsi insieme sul tema della Legalità, al fine di promuovere l’educazione dei giovani alla cittadinanza democratica, ai diritti umani e alla giustizia. La piazza di Campofelice di Roccella, per l’intera giornata del 23 maggio, diventerà un libro singolare, che tutti potranno leggere. Le pagine del libro saranno dei lenzuoli bianchi, su cui gli alunni hanno trasferito slogan, nati dalle riflessioni fatte attraverso le parole e le vite di figure-simbolo della “Legalità”, donne e uomini che hanno lottato contro tutte le mafie. Così scrivono le referenti del progetto, le docenti Anna Ilardo e Grazia Imbraguglia:-Chi fa il mestiere di insegnante non può non nutrire una fede assoluta nella parola. Non tanto per una questione linguistica, quanto, piuttosto, per il fatto che “la parola”, essendo espressione del pensiero, non solo dà forma alla realtà, ma la crea e dunque è un potentissimo strumento di cambiamento. «Le parole fanno le cose», nel momento stesso in cui le nominano. La bellezza delle parole sta tutta qui: nella loro straordinaria forza creatrice. Educare alla parola significa quindi educare alle azioni, e in quest’ottica la Scuola ha anche il ruolo fondamentale di mediare tra le istanze educative di cui si rende promotrice e la volontà di incidere sul contesto territoriale, rendendolo attore e coautore delle proprie scelte.-
Queste le parole, oggetto della riflessione: Scelta, Denuncia, Eroismo, Coraggio, Istruzione, Ribellione, Lotta, Cambiamento, Riscatto, Lealtà, Sacrificio, Verità, Impegno, Onestà, Dignità, Giustizia, Libertà. Ad esse sono state associate le figure di: Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Boris Giuliano, Felicia Bartolotta, vedova Impastato, Don Pino Puglisi, Saveria Antiochia, Ninni Cassarà e Giuseppe Montana, Giuseppe Fava, Don Luigi Ciotti e Libera, Michela Buscemi, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Agenti scorta Falcone e Borsellino, Francesca Morvillo, Serafina Battaglia, Fondazione Falcone, Peppino Impastato, Piersanti Mattarella, Pio La Torre, Rocco Chinnici, Paolo Borsellino, Addiopizzo, Libero Grassi, Lea Garofalo.
Ecco il programma della Giornata:
•Ore 9:45 – Campofelice di Roccella, piazza Garibaldi – raduno di tutti gli alunni, dei tre plessi, coinvolti nelle attività della giornata.
•Ore 10:00-13:00 – piazza Garibaldi, via Vittorio Emanuele– avvio “Laboratori della Legalità”:
a)laboratorio grafico-artistico per la decorazione a tema delle magliette da indossare durante il corteo a cura dei professori Costanza Morello e Pietro Bianca;
b)laboratorio grafico-artistico per la realizzazione dell’“infiorata” con materiali di riciclo a cura delle associazioni locali;
c)laboratorio grafico-artistico su lenzuola a cura della classe V della Scuola Primaria di Lascari;
d)laboratorio di scrittura: elaborazione di riflessioni sul tema della giornata.
e)laboratorio grafico per la realizzazione del mega-cruciverba ispirato al tema della giornata.
•Ore 10:00-11:45 –vie del paese- gara di orienteering, a cura del professor Giuseppe Petrancosta.
•Ore 12:00 – 12:20 – piazza Garibaldi -esibizione musicale della “Cinà Orff Ensemble”.
•Ore 12:30-13:00 – piazza Garibaldi – esibizione musicale degli alunni della Scuola Secondaria di Collesano e Lascari.
•Ore 13:00-14:00 – pausa pranzo con colazione a sacco – salone delle Suore: alunni Scuola Primaria; locali e cortile Scuola media: alunni Scuola Secondaria di I grado.
•Ore 14:00-15:00 – drammatizzazioni.
•Ore 15:15-15:45 – piazza Garibaldi – esibizione musicale dell’ “Orchestra G. B. Cinà di Campofelice di Roccella”.
•Ore 16:00-17:00 – corteo: Piazza Garibaldi, Via Vittorio Emanuele (primo tratto), Piazza Cavour, Via Vazzana, Piazza Croce, Via Campagna, Via Ugo Foscolo, Via Vincenzo Amato, Via Filippo Turati, Viale della Provincia, Via Cesare Civello (incontro con i rappresentanti delle Istituzioni, locali e del territorio, e le altre autorità; sosta presso il monumento dedicato ai caduti e alle vittime della mafia per la deposizione di un omaggio floreale da parte dei baby-sindaci dei tre Comuni coinvolti), Piazza Garibaldi, Via Avvocato Cipolla, Belvedere dei tramonti.
•Ore 17:00-17:50 – Belvedere dei tramonti- interventi del Dirigente Scolastico, delle Autorità civili, religiose e militari .
•Ore 17:58 – Belvedere dei tramonti – Silenzio militare italiano, eseguito da un alunno della Scuola Secondaria di Campofelice di Roccella.
• Ore 18:00 circa – lancio di palloncini con le riflessioni degli alunni.
La manifestazione sarà ripresa dagli alunni dell’Istituto Superiore Statale Cine-tv Roberto Rossellini di Roma.

CONDIVIDI