CecalSrl

Ukpong Jonah Anietie designato assessore allo sport, pari opportunità e integrazione dal candidato sindaco Pippo Preti. L’unico di colore tra tutti gli assessori designati dai candidati a sindaco
Pippo Preti continua la sua corsa per conquistare la poltrona di primo cittadino di Termini Imerese all’insegna anche dell’integrazione. Ieri sono state rese pubbliche tutte le liste dei candidati al consiglio comunale e gli assessori di ogni coalizione. Preti è l’unico, insieme al Movimento 5 Stelle, ad aver già designato tutti e quattro i componenti della futura giunta. La sua squadra, in caso di vittoria, sarà formata da: Rosa Lanzarotta, Rosaria Minà, Carmelo Perdichizzi e Ukpong Jonah Anietie, quest’ultimo unico componente di colore tra tutti gli assessori designati dai cinque candidati a sindaco. Jonah è nato il 24 novembre 1974 a Lagos, in Nigeria e sta a Termini Imerese da diciassette anni.
Una sfida subito accolta positivamente da Ukpong. «Vivo a Termini Imerese da tanto tempo e guardando le varie realtà sportive ho notato che c’è poca attenzione allo sport in città. Questo è uno dei motivi che porta i giovani ad allontanarsi da ambienti poco favorevoli per la crescita culturale».
Jonah quando è arrivato in Sicilia è stato accolto nella città imerese in modo molto positivo. «Termini è una realtà che mi appartiene ma voglio vederla più curata. Uno dei pregi di questa città è la bellezza da un punto di vista storico. Termini ha una vocazione turistica e il turismo deve essere un volano per i cittadini – Uno dei problemi – ha continuato Ukpong – è l’alto tasso di disoccupazione che porta a non avere fiducia nelle istituzioni. I primi interventi che vorrei fare se diventassi assessore allo sport – ha concluso Jonah – sono per le strutture, ormai abbandonate. Bisogna dare gli impianti sportivi alle associazioni sportive per promuovere le varie attività, soprattutto tra i giovani».

CONDIVIDI