CecalSrl

“Fuoco sul ghiaccio dall’inverno all’inferno” è questo il titolo del libro di Santina Paradiso presentato a Gangi nelle sale nobili di palazzo Bongiorno. Assieme all’autrice, a presentare la fatica letteraria, il presidente Nuova Accademia degli Industriosi Salvatore Farinella, il professor Cataldo Sorrentino, il tenente colonnello Tommaso Nasello del Comando 6° Reggimento Bersaglieri di Trapani ed Elisa Duca che ha curato alcune letture ma anche Giuseppe Ferrarello già sindaco di Gangi.
Il libro scritto dalla Paradiso, originaria di Gangi ma vive a Mazzarrone (Ct), condivide un linguaggio asciutto che penetra nei meandri della memoria, soggettiva, esplora universi intimi esperienze di un reduce di guerra, Gandolfo (padre dell’autrice) finito in Russia durante la seconda guerra mondiale. Il testo, un racconto mai didascalico, contiene documenti inediti ma anche vecchie foto. Una storia commovente fatta di stenti, fame, freddo e sofferenza in quella campagna di Russia dove gli orrori della guerra hanno messo a dura prova Gandolfo che vedrà sparire nel nulla decine di commilitoni tra i quali un compaesano. Un viaggio doloroso dal campo di battaglia di kantemirovka fino al ritorno nella sua amata Gangi, alla sua famiglia che lo attendeva con trepidazione.

CONDIVIDI