CecalSrl

Perde il controllo della moto e si schianta contro il guard-rail. Trentenne muore sulla Statale a pochi metri dalla Stazione di Cerda. Stava rientrando a casa a bordo della sua Yamaha R1. La vittima è Salvatore Bevacqua, 30 anni, residente a Cerda. Inutili i soccorsi è deceduto sul colpo. Il Sindaco Ognibene ha proclamato il lutto cittadino il giorno dei funerali.
L’incidente è accaduto ieri in tarda serata, poco dopo le 23, lungo la Strada Statale 113, in direzione del paese di Cerda. Salvatore stava facendo rientro a casa dopo avere trascorso la domenica in compagnia di amici.
Per il giovane trentenne, molto conosciuto in Paese non c’è stato nulla da fare, troppo violento l’urto contro la barriera di protezione.
Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118. I medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della Stazione di Cerda. Traffico in tilt fino a tarda notte per gli automobilisti che rientravano. Si sono registrate lunghe code di oltre tre chilometri.
Secondo una prima ricostruzione -fornita dagli investigatori- sembra che l’incidente sia stato autonomo, forse causato dall’alta velocità o dall’asfalto che in quel tratto di strada è spesso disconnesso. Salvatore Bevacqua stava salendo a Cerda, dopo avere percorso una doppia curva a gomito nell’imboccare un piccolo tratto di rettilineo avrebbe perso il controllo della sua moto schiantandosi così, contro il guard-rail. L’impatto è stato violentissimo, un volo di diversi metri poi, l’impatto sull’asfalto. Il giovane indossava in casco. Dopo l’arrivo del medico legale che ha disposto l’autopsia, il corpo del trentenne è stato portato presso l’Istituto di medicina legale del “Civico” di Palermo. Si attende adesso la perizia autoptica per stabilire le cause del decesso.
Salvatore lavorava nella rivendita di tabacchi del cognato a Termini Imerese, in piazza Bevuto. Tutti lo ricordano come un ragazzo socievole e cordiale. Sempre disponibile e con tanta allegria.
“Questa mattina la comunità si è svegliata con una triste notizia – lo scrive il Sindaco di Cerda Giuseppe Ognibene, in un post nella sua pagina Facebook- un terribile incidente ha stroncato una giovane vita. Un ragazzo di soli trent’anni è volato in cielo lasciando nello sconforto la famiglia e tutta la nostra cittadina. Io in qualità si Sindaco mi associo al dolore per la prematura scomparsa di Salvatore e sono vicino alla famiglia Bevacqua per questa grande tragedia. Il giorno del funerali -annuncia Ognibene- sarà proclamato il lutto cittadino”.