CecalSrl

Petralia Soprana continua ad essere meta per tanta gente che ha scelto di trascorrere il ferragosto fuori porta. Anche quest’anno la manifestazione organizzata dal gruppo folkloristico “Stendarieri” in collaborazione con l’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso e con altre associazioni è stata un altro successo. L’affascinante centro storico è stato invaso da tanta gente proveniente da varie parti della Sicilia che ha voluto passare una giornata a Petralia Soprana all’insegna della gastronomia, rievocazione e folklore. Apprezzamenti ha ricevuto l’itinerario gastronomico curato dalla Pro Loco e dalle attività commerciali del centro storico che hanno preparato succulenti piatti, tradizionali e non, come si addiceva per la particolare giornata. Nel pomeriggio l’attenzione è stata posta sulla venticinquesima rievocazione del matrimonio celebrato il 15 agosto 1700 tra Donna Catarina Sgadari e Don Giuseppe Di Maria. Il tutto è stato contornato dalla sfilata in costumi d’epoca, da gruppi folkloristici internazionali e dagli Stendardieri che ancora una volta nella piazza Duomo hanno dato spettacolo entusiasmando il tantissimo pubblico presente. La giornata si è quindi conclusa con il Raduno Internazionale dei Mondi, organizzato dal locale gruppo folk “U Rafu”. “Il ferragosto si conferma un attrattore per Petralia Soprana. Grazie alla sinergia di tante associazioni che ringrazio – afferma il sindaco Pietro Macaluso – Petralia Soprana sta diventando punto di riferimento per tanta gente che ama scoprire le bellezze e le tradizioni dell’entroterra siciliano. Continueremo ancor di più ad impegnarci seguendo questa strada che abbiamo tracciato con l’entrata tra i borghi più belli d’Italia.”