CecalSrl

Ritorna “SALE…la voglia d’arte”.L’evento internazionale Dal 18 al 27 agosto 2017 nel centro storico di Petralia Soprana, vedrà all’opera artisti che scolpiranno blocchi di salgemma.
Il salgemma diventa nuovamente protagonista a Petralia Soprana con la IV° edizione della Biennale Internazionale di Scultura. Continua il percorso dell’Associazione “Arte e Memoria del Territorio” di Milano e dell’Associazione “SottoSale” di Petralia Soprana legato al salgemma che da condimento alimentare diventerà materiale da scolpire. Vari gli elementi caratterizzanti dell’appuntamento di quest’anno. Si rinnoverà l’incontro con la scultura che vedrà all’opera artisti internazionali che svilupperanno la loro poetica scolpendo un blocco di sale, attraverso istallazioni o altre tecniche artistiche, per valorizzare questo prezioso e antico materiale nato nel mare ed ora collocato nelle montagne delle Madonie. Il tema che svilupperanno gli artisti è ” Desing da museo” suddetto tema conduce ad una riflessione sull’importanza dei componenti d’arredo del museo in chiave artistica, la collezione è pensata per raccontare, narrare e insegnare la storia del sale e della miniera attraverso delle idee di desing per arredare ambienti del MACSS . Una volta ultimate le sculture saranno installate all’interno della miniera di salgemma Italkali e nel museo realizzato in uno spazio dedicato all’interno della miniera dove potranno essere ammirate. Il sale, che si è generato durante il percorso degli eventi geologici, che un tempo era in fondo al mare e oggi si trova a mille metri di altitudine, scavato nella miniera di salgemma della società Italkali nella contrada Raffo a Petralia Soprana. Dalla collaborazione tra l’Associazione “Arte e Memoria del Territorio” con l’Associazione “Sottosale”, che hanno comunanza di obbiettivi e finalità riguardo al concetto di valorizzazione e promozione del territorio, nasce e continua questa manifestazione che metterà alla prova gli artisti con l’utilizzo di un materiale inusuale e difficile da modellare.