CecalSrl

Appena tre giorni di  pausa per Petralia Sottana, che esce dalla partecipatissima quattro giorni del Ballo Pantomima della Cordella e del Festival delle Tradizioni Popolari, e già ci si prepara per la tre giorni del Raduno Mediterraneo Jazz Manouche del 25, 26 e 27 agosto. Questa kermesse negli ultimi anni ha fatto registrare anche un cambiamento dei flussi turistici, tanto che non si assiste più a una partenza post ferragostana, ma a una permanenza e la registrazione di nuovi arrivi.

Il Raduno Jazz Manouche quest’anno giunge alla sua sesta edizione confermandosi come uno degli appuntamenti musicali più importanti del panorama regionale e nazionale. Un prodotto originale, unico nel suo genere nel sud Italia, capace di attrarre appassionati da varie parti d’Italia e d’Europa che godono delle esibizioni musicali e di intrattenimento nella incantevole cornice del centro storico di Petralia Sottana, che tra le altre peculiarità, possiede il primo percorso geologico urbano Geopark UNESCO d’Europa.

Questo il segreto del successo degli eventi petralesi: produzioni originali e di qualità in un contesto di arte, natura, scienza, cultura e storia di pregio e accoglienza, tanto che il piccolo centro madonita è l’unico in tutta la Sicilia insignito della prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

L’ultimo week end di agosto vedrà le strade del centro storico animarsi di momenti musicali e di intrattenimento, con workshop, open stage, jam session, teatro, danza, artisti di strada, stand di liuteria e commerciali, mostre, estemporanee di pittura. Presnti grandi ospiti del panorama nazionale internazionale: dai chitarristi manouche Samson Schmitt e Lollo Meier, al trombettista Stjepko Gut, ai Matrimia e tanti altri ospiti.
La sesta edizione del Raduno Mediterraneo Jazz Manouche è sostenuta dal Comune di Petralia Sottana ed è curata dall’ Associazione Sulle orme di Django, con direttore artistico M°Carlo Butera e direttore organizzativo M° Alessandro Valenza.

Programma della manifestazione

VENERDI 25 AGOSTO
Ore 15.00 -¬ 16.00 Accoglienza
Ore 18.00 – 20.00 “Compagnia Circo Randagio” – perfomance di giocoleria
Ore 18.30 ¬ 20.00 Jam session e social dance-swing a cura della scuola di Swing&Shot
Ore 21.00 ¬ “Compagnia Circo Randagio” – perfomance di giocoleria e spettacolo di danza con il fuoco
Presentazione festival palco grande
Ore 22.00 Concerto “Sulle Orme di Django Orchestra” – Piazza Finocchiaro Aprile
Special Guest Stjepko Gut, Nicola Giammarinaro e Gaetano Tucci
Dalle 24.00 Jam session, giocoleria e spettacoli da strada Corso Paolo Agliata

SABATO 26 AGOSTO
Ore 11.00 ¬ 13.00 Free Workshop STJEPKO GUT
Ore 17.00 ¬ “Compagnia Circo Randagio” – perfomance di giocoleria
Ore 18.00 ¬ 18.45 Concerto di “Alessandro Lo Chiano Quartet” e Lezioni di Lindy Hop con i Maestri Claudia Funaro e Daniele Savarino della scuola Swing&Shot
Ore 21.30 Concerto LOLLO MEIER TRIO (jazz Manouche) Piazza Finocchiaro Aprile
Ore 22.40 Concerto MATRIMIA (Gypsy, Romanian, Balkan) Piazza Finocchiaro Aprile
Dalle 24.00 Jam session, giocoleria e spettacoli da strada Corso Paolo Agliata

DOMENICA 27 AGOSTO
Ore 11.00 ¬ 13.00 Workshop La Chitarra Manouche Centro Culturale “Assunta Rinaldi”
Ore 18.00 – 20.00 “Compagnia Circo Randagio” – perfomance di giocoleria
Ore 18.00 – 19:00 Concerto “Swing Gitan Quartet” – Corso Paolo Agliata
Ore 19.00 – 20:00 Concerto “Sergio Munafò Trio” – Corso Paolo Agliata
Ore 21.00 ¬ “Compagnia Circo Randagio” – perfomance di giocoleria e spettacolo di danza con il fuoco
Ore 21.30 “FOR STEPHANE” (GRAPPELLI TRIBUTE QUINTET)
Ore 22.15 Yannis Constans invita SAMSON SCHMITT TRIO (JAZZ Manouche)
Dalle 24.00 Jam session, giocoleria e spettacoli da strada Corso Paolo Agliata

PRENOTAZIONE SEMINARI: Carlo Butera – [email protected] – 338 9843044 – ROBERTO GERVASI 3286206275

ORGANIZZAZIONE e INFO: Alessandro Valenza – [email protected] – 329 2616745