CecalSrl

“Il Comune di Caltavuturo-scrive il sindaco di Caltavutro, Domenico Giannopolo- nel fare proprie le ansie e la speranza dei genitori di Gianluca Di Gioia giovane trentenne originario di Caltavruturo e residente a Venegono inferiore provincia di Varese, rapinato e a quanto pare avvelenato in una località del Laos e attualmente ricoverato in un ospedale di Bangkock per essere sottoposto a cure costosissime ma in condizioni precarie FA APPELLO a tutti i cittadini affinchè aiutino la famiglia a sostenere i costi elevati della degenza di Gianluca nella prospettiva di poterlo trasferire in Italia superata la fase critica che vede attualmente il giovane in condizioni di coma farmacologico. Il Comune nel riferire che farà la sua parte partecipando alla sottoscrizione, invita tutti i cittadini che volessero sottoscrivere somme in danaro a farlo seguendo le indicazioni contenute nella pagina fb AIUTIAMO GIANLUCA”

CONDIVIDI