CecalSrl

“In questi giorni sto girando la provincia di Palermo – ha dichiarato l’ex sindaco di Gangi, Ferrarello candidato nella lista Micari Presidente – ho visitato importanti realtà imprenditoriali e a Montelepre, mi sono imbattuto in tre imprenditori, uno del settore vivaistico, uno del commercio all’ingrosso di semilavorati e per pasticcerie e un imprenditore del settore edile e turistico, attività imprenditoriali moderne e tecnologicamente avanzate che sembravano nate nel nord Italia, ma lo spaccato che mi sono ritrovato davanti è stato davvero sconcertante, i tre imprenditori nonostante la voglia di continuare a investire in Sicilia si sono trovati davanti a scelte politiche e burocratiche che hanno frenato la loro voglia d’impresa, c’è chi ha dovuto fare i conti con la lotteria del “Click day”, per allargare la propria azienda ed è rimasto fuori perché i fondi erano insufficienti o ancora una giovane ragazza con la voglia di fare impresa che ha partecipato ad uno dei tanti bandi rivolti alle nuove generazioni e per ottenere il finanziamento, per la realizzazione di una piccola struttura ricettiva a Balestrate, le è stata richiesta una lettera di credenziali che doveva rilasciare la banca, le sarebbe stato impossibile se a garantire non fosse intervenuto con il proprio patrimonio il papà, o ancora imprese edili in ginocchio a causa della nuova riforma del codice degli appalti costrette a chiudere o a migrare verso l’estero, sono casi limite che dimostrano ancora una volta che molto spesso la politica è inadeguata a dare risposte ai cittadini che hanno voglia di fare impresa”.

CONDIVIDI