CecalSrl

Si è appena conclusa nella Basilica Cattedrale di Cefalù la Celebrazione di ordinazione presbiterale di don Paolo Cassaniti e don Gioacchino Notaro.
“Eccomi”, è stato pronunciato al Vescovo Vincenzo Manzella da don Paolo, della parrocchia Santi Pietro e Paolo di Petralia Soprana e da don Gioacchino della Parrocchia Sant’Agata Vergine e Martire di Montemaggiore Belsito.
Emozione per i familiari, Cattedrale gremita e tre sindaci in prima fila: Rosario Lapunzina (Cefalù), Pietro Macaluso (Petralia Soprana), Domenico Porretto (Montemaggiore).
Con la imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione è stato così conferito a don Paolo ed a don Gioacchino il dono dello Spirito Santo per il ministero di presbitero.
Entrambi si sono poi avvicinati ed inginocchiati dinanzi al Vescovo che ha imposto le mani sulle loro teste; dopo mons. Manzella circa 70 presbiteri hanno ripetuto il gesto sulle teste di don Paolo e don Gioacchino.
Il Vescovo, ai piedi del Cristo Pantocratore, ha così innalzato al Padre la preghiera di ordinazone.