CecalSrl

Dopo una prima parte di stagione da protagonista, il Real Cefalù è pronto a ripartire in campionato. I leoni di coach Castellana sabato al Palatricoli alle ore 16 ospiteranno il Real Rogit degli ex Cividini e Menini, una compagine che occupa la terza posizione in graduatoria e che sicuramente verranno a Cefalù per riscattare la pesante sconfitta dell’andata. Dani Blanco, arrivo dell’ultima sessione di mercato, ci ha spiegato le sue sensazioni e come la squadra si prepara a queste importante sfida.

Tornati dalle vacanze ci si tuffa sul campionato. Sabato al Palatricoli arriva il Real Rogit, che gara ti aspetti?
“Sarà sicuramente una gara difficile, personalmente sto conoscendo adesso la serie B italiana, ogni partita ha una sua storia ma al tempo stesso penso che siamo la squadra con più personalità e che se vogliamo restare in testa alla classifica dobbiamo vincere questo tipo di partite”.

La prima del girone d’andata, che importanza può avere il risultato finale sul proseguo del campionato?
“E’ molto importante perché le squadre di alta classifica penso che non perderanno punti, noi dobbiamo essere bravi a conquistare i tre punti per non diminuire il distacco dagli inseguitori, ma qualunque sia il risultato non sarà determinante ai fini del campionato e noi dobbiamo continuare a lavorare come fin’ora abbiamo fatto”.

Un appello ai tifosi.
“Sicuramente i tifosi e la gente di Cefalù sanno che stiamo facendo qualcosa di importante per la città. Io parlo anche a nome dei miei compagni, vogliamo coinvolgere la gente a far parte di questa realtà, vogliamo crescere tutti insieme per portare in alto questo sport e la città di Cefalù!”.