CecalSrl

Il 2017 è stato l’anno dei record per il Museo della Manna di Pollina, che ha registrato 5.081 visitatori. Una crescita costante che ha segnato un aumento dell’80% in più rispetto all’anno precedente.
“In tre anni – ha commentato il sindaco Magda Culotta – abbiamo visto quintuplicare le presenze rispetto al 2014, quando i visitatori furono poco più di mille. È un traguardo importante perché colloca il Museo della Manna tra i piccoli musei siciliani emergenti, segno che le tradizioni e gli antichi mestieri suscitano curiosità nei turisti. Inoltre, presentiamo un Museo in attivo alla vigilia della manifestazione Palermo capitale della Cultura, in cui le Madonie e quindi Pollina saranno partner.
Questo risultato – conclude il sindaco – è merito del lavoro del responsabile del Museo, Franco Raimondo e dei giovani volontari del Servizio civile che con dedizione lavorano alla crescita del Museo”. Secondo il registro delle presenze 2017, i visitatori italiani sono stati 3.583, seguiti a distanza dai francesi (528) e dai tedeschi (393).
Buona la presenza dei giovanissimi under 18, circa il 10%, mentre la parte più consistente delle presenze è data dai turisti fai da te (circa il 70% dell’utenza), più numerosi rispetto ai gruppi organizzati.