CecalSrl

In relazione al contenzioso-scrive il sindaco Lapunzina- tra il Comune di Cefalù e la ” Iris Communication”, avverso la procedura di pignoramento avanzata da quest’ultima società,a seguito del ritiro della promessa di finanziamento da parte della Regione Siciliana della manifestazione Sherbeth Festival, si comunica che la Corte d’Appello con Ordinanza del 27.12.2017 ha dato ragione al Comune di Cefalù confermando che, ai sensi dell’art. 248, comma 2, Dlgs. n. 267/00) “Dalla data della dichiarazione di dissesto e sino all’approvazione del rendiconto di cui all’art. 256 non possono essere intraprese o proseguite azioni esecutive nei confronti dell’Ente per i debiti che rientrano nella competenza dell’organo straordinario di liquidazione”.

CONDIVIDI