CecalSrl

Questa settimana parleremo del bando FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca) 2014/2020, pubblicato sul sito dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento della Pesca Mediterranea il 29 dicembre 2017, di attuazione della misura 1.29 – anno 2017  “Promozione capitale umano, creazione posti di lavoro e dialogo sociale”.

Le finalità del bando è quello di promuovere il capitale umano, la creazione di posti di lavoro e il dialogo sociale. Aiutare i giovani che incontrano difficoltà nell’accedere al mercato del lavoro nel settore della pesca in un periodo di persistente crisi finanziaria, attraverso programmi di tirocinio e corsi su pratiche di pesca sostenibili e conservazione delle risorse biologiche marine.

Obiettivo della Misura 1.29 è la promozione del capitale umano, volta ad accrescere la competitività e il rendimento economico della pesca e delle attività marittime, con il fine di determinare un miglioramento della capacità progettuale e gestionale delle imprese incrementando la redditività e favorendo i collegamenti in rete, il dialogo sociale, lo scambio di buone pratiche e la partecipazione delle donne ai processi decisionali.

La Misura, pertanto, contribuisce ad un’occupazione sostenibile e di qualità e supporta la mobilità dei lavoratori, in linea con quanto previsto dagli obiettivi della Politica di coesione a sostegno della crescita per il periodo 2014-2020 (Obiettivo Tematico 8).

Promuove, altresì, il trasferimento di buone pratiche di pesca sostenibile e di conservazione delle risorse biologiche marine, dando priorità ai progetti di formazione in grado di garantire un elevato riscontro operativo, alla possibilità di formare giovani pescatori a bordo, creando nuovi posti di lavoro, favorendo nel contempo il ricambio generazionale.

A questo scopo è stato stabilito di premiare, attraverso i criteri di selezione, quelle operazioni che prevedono l’inserimento lavorativo del tirocinante.

In sintesi, l’obiettivo degli interventi previsti dall’art. 29 del Reg. (UE) n. 508/2014 è quello di sostenere la formazione professionale, l’apprendimento permanente e stimolare la divulgazione delle conoscenze contribuendo a migliorare le prestazioni complessive e la competitività degli operatori nonché a promuovere il dialogo sociale.

SOGGETTI AMMISSIBILI A FINANZIAMENTO: Pescatori professionisti. Il richiedente non rientra tra i casi di esclusione di cui all’art. 106 del Reg. (UE) n. 966/2012.

AMMISSIBILITÀ DEL SOGGETTO RICHIEDENTE: Il pescatore professionista deve avere almeno 50 anni di età ed essere proprietario di un’imbarcazione da pesca adibita alla Pesca costiera artigianale. Il tirocinante deve avere un’età inferiore a 30 anni ed essere riconosciuto come disoccupato dallo Stato Membro interessato. Il sostegno è concesso solo per coprire la retribuzione del tirocinante e gli oneri connessi (9% del costo del lavoro).

Ulteriori informazioni presso l’Istituto Italiano Fernando Santi – Piazza Franco Bellipanni 30 Cefalù (PA) – tel. 0921421384 – cell. 3389576705.

Arrivederci al prossimo numero in cui sarà dato ancora spazio ai bandi FEAMP e buona settimana a tutti i lettori.