CecalSrl

Abbiamo incontrato Ivan D’Ignoti (nella foto) a Milano e ci ha spiegato come ha fatto a farsi notare nel mondo dello spettacolo e a cominciare con successo la carriera che aveva da sempre sognato.
“Grande, ti seguo da quando facevi i primissimi video su Facebook!” – “Ma come hai fatto ad entrare nel mondo dello spettacolo?” – “Ti invidio, anche io voglio fare quello che fai te!”
“Voglio avere la tua stessa determinazione, ma come fai?”
Questi sono alcuni dei tanti messaggi che ricevo ogni giorno sui miei social.
Quando qualcuno si sente dire “credici, vai, insegui i tuoi sogni”, so per esperienza, anche perché ci sono dei miei amici che si sono trovati in queste condizioni, che spesso i genitori o la situazione non gli permette di andare, partire, fare liberamente quel che vogliono fare.
C’è sempre una maniera per farlo, chiaro è che ci deve essere un punto di partenza.
Io sono diventato un filemaker, ma sono partito da un paesino di 1400 abitanti come Bompietro facendo le mie foto con una macchinetta fotografica pessima e anche in prestito.
Ho capito che libertà significa partecipazione, sei libero nel momento in cui ti metti a fare le cose.
Io non ho mai avuto la possibilità economica da potermi permettere una scuola di fotografia, regia o qualsiasi altro corso professionale, ma alla domanda “da dove comincio?” mi sono sempre risposto con “intanto comincio”.
Quando 3 anni fa ho lasciato la Sicilia non avevo ancora chiaro cosa voler fare nella mia vita, ma ho sempre sognato di entrare nel mondo dello spettacolo. Una volta sbarcato al nord, la principale necessità è stata quella di trovare immediatamente un lavoro per sopravvivere, Milano costa troppo per un sognatore privo di spicci,
quindi ho lasciato il mio Curriculum povero d’esperienze in ogni angolo della città.
Ho iniziato a lavorare in Expo e nel mio tempo libero ho ideato un fotoprogetto chiamato “un salto nel mondo” diventato virale sui social e argomento di tutti i quotidiani nazionali e trasmissioni televisive.
Questo ha fatto sì che la SWISS AIR LINES mi contattasse con un umile messaggio su Facebook chiedendomi di girare il mondo per realizzare una vera e propria campagna pubblicitaria.
UNA BOTTA DI CULO che mi ha permesso di girare il mondo e toccare mete come Bangkok, Miami, Budapest, Ginevra, Zurigo,visitando posti assurdi, surreali, un altro sogno per me.
Poi è arrivato il primo contratto in tv come filmmaker con “Lo Scherzo Perfetto” su Italia 1, seguito dalla collaborazione con Le Iene nello scherzo di Elenoire Casalegno e per ultimo, qualche giorno fa, è arrivato un contratto come Regista-Realizzatore per un programma Mediaset che andrà in onda nel 2018.
E non ci crederete… 3 anni fa non sapevo nemmeno cosa facesse un regista.
Spesso il problema diventa l’alibi, “sí, mi piacerebbe fare questa cosa, ma vivo in un paesino, non ci sono possibilità, la mia famiglia vuole che faccia altro”, ma questa è una scusa che ti dai da solo per non buttarti a farlo. Partire, lasciarsi alle spalle la propria famiglia, i propri amici spaventa tutti ed è normale.
Ma il rischio è essenziale per la gioia.
Racconto spesso di una mia amica che mi considera fortunato, ma non sa i sacrifici e i pianti che mi son fatto io in questi anni.
Ha la mia stessa età ma qualcosa ci differenzia.. Lei sta a casa ad aspettare che qualcuno arrivi per farle firmare un contratto… “Per me va bene qualsiasi lavoro” continua a ripetere, ma così non funziona! Nel 2018 nessuno ha niente da regalare!
Io invece sono uscito dalle mura di casa mia, con tanti sogni ed un solo obiettivo, quello di raggiungerli tutti..
Nell’era di internet puoi fare ed imparare quasi tutto, e penso che l’informazione sia il punto di partenza per arrivare al proprio successo, alla propria ricchezza.
Quindi se posso esser di esempio ai miei amici e coetanei, dico..
Giovane, alza il culo dalla poltrona, e diventa ricco..
Un uomo è povero non quando non ha niente, ma quando smette di sognare..
Per questo sono felice di esser ricco, si… ricco di sogni da raggiungere!

 

 

 

PER SAPERNE DI PIU’:

Instagram: https://www.instagram.com/ilsolitoivandignoti/


Facebook: 
https://www.facebook.com/Ivan-DIgnoti-625503394225246/?ref=hl

Travelling