CecalSrl

Conferenza dei sindaci con il direttore del distretto sanitario 37, Luigi Lo Giudice, nella sede storica del comune di Termini Imerese per discutere di Politiche Sociali e collaborazione tra i due enti a servizio dei cittadini per un garantire servizi efficienti e di qualità.

Presenti il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta con l’assessore alle Politiche Sociali, Rosa Lo Bianco, il sindaco di Aliminusa Filippo Dolce, il vice sindaco di Caccamo, Diego Randazzo, l’assessore di Caltavuturo, Rosaria Varca, il sindaco di Cerda, Giuseppe Ognibene, il sindaco di Montemaggiore Belsito, Domenico Porretto, il sindaco di Sciara, Salvatore Rini, il sindaco di Scillato, Giuseppe Frisa, il sindaco di Sclafani Bagni, Giuseppe Leone, l’assessore del comune di Trabia, Valeria Palmisano.

Per gli assessori del comune di Termini Imerese alle Politiche Sociali, Rosa Lo Bianco e alla Sanità Salvatore Messineo “si tratta di un incontro che getta le basi per la collaborazione con il distretto sanitario 37, utile per superare tutte quelle criticità che quotidianamente gli enti affrontano al fianco dei cittadini. Nel corso della riunione sono stati approfonditi i temi legati ad alcuni servizi essenziali come quello dell’assistenza domiciliare integrata (ADI) per gli anziani ultra sessantacinquenni. Sono tante le emergenze da affrontare in questo ambito vasto, ma c’è la volonta da parte degli amministratori di lavorare per superarle. Un ringraziamento va al direttore del distretto 37, Luigi Lo Giudice che si è dimostrato disponibile ad offrire nuove forme di collaborazione a tutela dei cittadini”.

A margine dell’incontro, il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti per l’esito dell’incontro che ha registrato una forte sinergia tra gli enti locali e il distretto sanitario di riferimento. E’ chiaro che solo facendo rete tra gli Enti si potranno fornire ai cittadini risposte concrete e maggiormente efficaci. Prosegue il percorso di crescita dei servizi offerto ai residenti del territorio imerese così come indicato nel programma dell’amministrazione comunale che guido, nel solco dei valori fondanti la nostra cultura”.

Apprezzamento arriva dal sindaco di Aliminusa, Filippo Dolce, che ha affermato: “Un incontro importate che vede la volontà da parte di tutti i colleghi sindaci e amministratori di rafforzare l’interpretazione delle politiche sociali del territorio in un periodo storico in cui c’è bisogno di coesione e collaborazione”.