CecalSrl

Il Comune di Alimena, che ha aderito nel luglio 2012 all’iniziativa della Commissione Europea denominata “Patto dei Sindaci” (Covenant of Mayor), nel rispetto degli impegni assunti attraverso la sottoscrizione del suddetto patto, nonchè del perseguimento degli obiettivi dettati dal protocollo di Kyoto, che impone all’Italia l’abbattimento delle emissioni di gas ad effetto serra attraverso un contributo diretto di tutti gli Enti pubblici, ed ancora dalle misure fissate dall’Unione Europea con il “Piano 20 20 20”, ha realizzato un progetto per la gestione in concessione dell’impianto di pubblica illuminazione, finalizzato al risparmio energetico, al rispetto dell’ambiente ed alla sicurezza dei cittadini.
L’opera ha riguardato la progettazione e l’esecuzione d’interventi di messa a norma e di ammodernamento tecnologico degli impianti esistenti, l’ampliamento di nuovi tratti ed ancora il trasferimento al concessionario, per un periodo di anni 15, della gestione dell’intero impianto, ivi compresa la fornitura dell’energia elettrica, attraverso la manutenzione ordinaria e straordinaria,.
Nello specifico saranno realizzati i seguenti principali interventi:
l’installazione, in sostituzione dei vecchi apparecchi illuminanti, di n. 1.182 apparecchi illuminanti ad alta efficienza (apparecchi a LED);
la sostituzione ex novo di n. 7 quadri elettrici;
la realizzazione ex novo di complessivi 168 punti luce;
la sostituzione di complessivi n. 399 sostegni illuminanti;
l’eliminazione delle interferenze meccaniche con la rete di distribuzione dell’energia elettrica Enel;
la riqualificazione funzionale e decorativa della piazza Regina Margherita, attraverso la sostituzione di alcune armature di tipo a sospensione con sostegni ed apparecchi di tipo decorativo, più adeguati al contesto della piazza;
la realizzazione di nuovi tratti di ampliamento nelle seguenti vie: San Filippo, via Cuba, via Fontanazza, via Cimitero e contrada Canalello, in atto del tutto sprovviste di illuminazione;
l’adeguamento normativo e funzionale degli attuali impianti, per una loro messa in sicurezza e per conformarli alle esigenze tecniche dei nuovi corpi illuminanti a LED (efficientamento della rete);
un sistema di telegestione e telecontrollo punto-punto che consente all’Amministrazione di controllare da una postazione di controllo remota gli orari di accensione e di spegnimento degli impianti e di monitorarne i relativi consumi elettrici.
l’ntroduzione di servizi di smart city (installazione di n. 12 telecamere di videosorveglianza e n. 1 display elettronico per comunicazioni di pubblica utilità);

I lavori avranno inizio entro il 5 Febbraio 2018 e saranno realizzati dalla Ditta Genovese Giuseppe Srl ; il controllo e la direzione dei lavori è affidata all’Ingegnere Michele Capritti.

L’Amministrazione Comunale esprime grande soddisfazione, la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione è un altro grande passo verso la sostenibilità ambientale e verrà migliorata la vivibilità del paese con un futuro risparmio sui costi di gestione; inoltre quello dell’efficientamento energetico è uno dei punti programmatici fissati in campagna elettorale.

IL SINDACO – LA GIUNTA – I CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA