CecalSrl

È da poco uscito il nuovo romanzo di Massimiliano Città, «Tremante», edito da Castelvecchi (pp. 192, € 18,50).
La copertina è stata realizzata a partire da un’opera dell’artista castelbuonese Stefania Cordone.
In una cittadina qualunque della provincia italiana viene ritrovato il cadavere di Tommaso Tremante, musicista di grande talento. Incaricato di scoprire i segreti di quella morte, un giovane cronista si mette sulle tracce della sua vita. Pian piano, grazie agli sparsi ricordi di chi lo ha incontrato, si va componendo il ritratto di un uomo fuori dagli schemi che, nonostante il grande successo, si rifiuta di registrare la propria musica e di firmare i contratti con le case di produzione, anche quando le proposte sono ricchissime. Un uomo tenacemente ancorato al margine del vita, che si lascia soffocare da una grande solitudine. Un viaggio frammentato, sospeso sul filo del sogno, attraverso le memorie di chi ha incontrato quel giovane imbevuto di bellezza ma incapace di contenerla.