CecalSrl

Uno spettacolo di grande suggestione e di forte emotività, si rinnova anche quest’anno con la Rappresentazione Sacra della “Passione di Cristo”, giunta alla sua VIII edizione.
L’evento, organizzato dal Centro di Cultura Polis Kephaloidion con il Patrocinio del Comune di Cefalù, si svolgerà sabato 24 marzo 2018 alle ore 19,00 nella splendida Piazza Duomo di Cefalù, ai piedi della Maestosa Basilica Cattedrale.
Quest’anno la manifestazione cade in un giorno importante, perché coincide con il dodicesimo anniversario della morte dell’indimenticabile Prof. Domenico Portera, fondatore storico e presidente dell’associazione Polis Kephaloidion, creatura di cui lui andava molto orgoglioso.
Per rendere omaggio alla sua memoria e al suo immenso attaccamento verso questa realtà, la VIII edizione sarà dedicata a Domenico Portera.
In un contesto molto suggestivo, la rappresentazione vedrà la partecipazione di oltre 200 figuranti che si muoveranno lungo il percorso cittadino a partire dalla Via Roma (Artigianelli) e da Piazza C. Colombo fino ai piedi della Cattedrale.
Il culmine della manifestazione avrà inizio in Piazza Duomo con un affollato e gioioso “Ingresso a Gerusalemme”, per poi continuare con le altre scene in cui gli spettatori potranno rivivere gli ultimi momenti di vita di Gesù fino ad arrivare alla “Crocifissione” preceduta da una toccante e intensa “Via Crucis” e al mistero della “Risurrezione”, sorgente di speranza per tutti noi.
Il tutto sarà accompagnato dall’enfasi di brani musicali appositamente scelti per scandire e sottolineare ogni scena.
La regia e la direzione artistica dell’intera manifestazione è curata da Marco Falletta, che coordinerà l’interpretazione di attori cefaludesi di ogni età.
La Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, attraverso i suoi interpreti, mira a trasmettere il suo significato più profondo e vuole essere, alla vigilia della settimana Santa, un momento di preghiera e di riflessione collettiva.