CecalSrl

Collaudato l’impianto di sollevamento che dal serbatoio Timpa pomperà acqua potabile fino a Pollina

E’ stato collaudato ieri l’impianto di sollevamento che consentirà di pompare l’acqua dal serbatoio Timpa fino al Serbatoio Castello, superando un dislivello di 185 metri. L’impianto diventerà fondamentale in caso di rottura della condotta di adduzione che comporterebbe una diminuzione della pressione, tale da non consentire all’acqua potabile di giungere fino al centro abitato di Pollina. La nuova pompa è in grado di sollevare 140 mila litri al giorno, garantendo il minimo vitale per la popolazione. “Pollina avrà garantito il servizio minimo vitale anche in caso di emergenza”. Dice il sindaco Magda Culotta, che aggiunge: “con i soldi destinati ai progetti di democrazia partecipata abbiamo contribuito a migliorare la condotta idrica di Pollina. Grazie a questo intervento, in caso di rottura, il centro abitato avrà garantita l’acqua corrente, anche in caso di riparazioni. L’intervento è stato voluto dai cittadini – conclude il sindaco – che ne avevano fatto richiesta durante diverse assemblee pubbliche”. L’impianto è stato infatti finanziato con le somme stanziate dalla legge regionale n. 5/2014, concernente l’obbligo dei Comuni di destinare il 2% dell’assegnazione regionale di parte corrente con forme di democrazia partecipata.