CecalSrl

Il Comune di Cefalù, in occasione della Festa della Donna, organizza una manifestazione che vuole essere una occasione per riflettere, discutere ed agire per un mondo che abbia più rispetto delle donne, esse, infatti sono “la colonna vertebrale della società” (Rita Levi Montalcini).
Verrà quindi, il 9 marzo, ore 17, proiettato al Teatro Cicero il film: La Sposa Bambina. Le bambine del mondo hanno bisogno anche della nostra voce.
Il programma prevede dopo i saluti del Sindaco Rosario Lapunzina e dell’assessore alla cultura Enzo Garbo, l’intervento di Giorgia Butera (foto).
Giorgia Butera è Sociologa della Comunicazione, Scrittrice. Esponente di Fiori di Acciaio. Dal 2014 è Presidente della Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”; dal 2015 è Presidente Mete Onlus; dal 2015 interviene in occasione degli sbarchi lungo le coste siciliane.
I principi di Mete onlus: -Riteniamo importante aprire spazi di dialogo e confronto in ogni contesto possibile; soprattutto in quei luoghi dove l’affermazione e la tutela dei diritti umani devono essere maggiormente salvaguardati.
Scopo dell’Associazione è la promozione e protezione dei diritti umani in Italia ed all’estero, così come sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e, dai successivi strumenti normativi di carattere nazionale ed internazionale.
I volontari sono persone come tutti, che hanno i loro impegni personali, lavorativi, familiari. Sono persone che hanno scelto di donare il loro tempo per chi vive una condizione di disagio sociale.
Mete onlus intende occuparsi dell’individuo inserito nella società nelle sue diverse declinazioni, operando in termini di cooperazione e sviluppo socio culturale e territoriale.
Moderatrice dell’incontro Laura Modaro.
In teatro ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.