CecalSrl

 

Subito dopo il verificarsi dell’incidente di qualche giorno fa, l’Amministrazione Comunale del Borgo Madonita, ha rinnovato le richieste di intervento per la viabilità sul proprio territorio. Con una nota inviata dal Sindaco Giuseppe Minutilla si sono richiesti interventi urgenti per scongiurare sia il ripetersi di incidenti, a causa di inadeguatezze e criticità in cui versano le strade provinciali nel territorio di San Mauro, sia l’isolamento del centro abitato. La richiesta è stata inoltrata al Sindaco Metropolitano di Palermo, al Segretario Generale della Citta Metropolitana di Palermo, alla Città Metropolitana Direzione Infrastrutture, Viabilità Provinciale, Mobilità e Trasporti, Classificazione Strutture Ricettive Alberghiere.

Di seguito il contenuto della nota, a firma del Sindaco Minutilla:

“E’ con rammarico che mi ritrovo a segnalare l’ennesimo incidente avvenuto in mattinata sulla S.P. 52 “di San Mauro”, tra la prog.va Km.ca 11 e Km.ca 12, e che per pura volontà Divina non ha fatto registrare conseguenze mortali.

Una signora alla guida di una FIAT Punto mentre percorreva detta S.P. 52 in direzione S.S. 113, ha perso il controllo della vettura e, per l’assenza di protezioni (barriera metallica o altro),  letteralmente volava da un muro di altezza superiore a ml 10 per poi rotolare nella ripida scarpata sottostante e fermarsi dopo circa altri ml 30 di caduta.

Questa Amministrazione già più volte ha segnalato la necessità di eseguire opere di manutenzione sulla S.P. 52, volte soprattutto a migliorarne la percorrenza in sicurezza, ma ad oggi abbiamo ricevuto solo rassicurazioni riguardo ad interventi programmati, stanziamenti di somme che sembra ci siano ma non si possono spendere o altri discorsi similari ma nulla nei fatti.

Con la presente, Sig. Sindaco ti chiedo un intervento urgente che, anche se probabilmente non potrà risolvere tutte le criticità che oggi presenta la S.P. 52, possa garantire il transito in sicurezza sull’unico collegamento tra il Comune di San Mauro Castelverde ed il resto del mondo ed evitare che i miei concittadini ogni giorno rischiano la vita percorrendo la strada in questione.”