CecalSrl

Dopo il premio regionale per il livello di raccolta differenziata raggiunto nel 2017 (65%), arriva la nuova gestione del servizio, che migliorerà ulteriormente la raccolta. Verranno distribuiti alle utenze domestiche dei secchielli, dotati di codici a barre, per associarli al proprietario. Verranno monitorati gli svuotamenti, giornalmente, ponendo le basi all’introduzione della tariffa puntuale.
Viene modificato il calendario di raccolta che prevederà un solo giorno di raccolta per l’indifferenziato. Solo a Pollina, in via sperimentale, si potrà conferire anche la sera, dalle 22 alle 7 del mattino, mentre rimangono invariati gli orari di conferimento a Finale e nelle campagne. Potenziate le aperture dei Centri comunali di raccolta e degli ecopunti. Previsto un piano di spazzamento per Pollina e Finale, che nella frazione marinara da luglio a settembre, sarà meccanizzato. Da quest’anno verrà introdotto lo sconto sulla parte variabile della Tari, pari al 15%, per chi si impegnerà nel compostaggio domestico. Le compostiere saranno consegnate in comodato d’uso a chi ne farà richiesta.
Dal 2 maggio sarà inoltre attivo un numero verde per il servizio ingombranti.
A partire da lunedì 9 aprile verranno consegnati i mastelli presso gli ecopunti di Pollina e Finale. Nei prossimi giorni e per tutto il mese di aprile previsto un fitto calendario di eventi per sensibilizzare e informare la popolazione circa le novità del nuovo servizio.
“L’obiettivo è raggiungere l’80% di raccolta differenziata ed, entro il 2020, abbassare ulteriormente il costo del servizio – dice Magda Culotta (foto), sindaco di Pollina –. “Già quest’anno abbiamo ridotto le tariffe per le utenze domestiche, e previsto una serie di bonus per diverse tipologie di utenze. Ma è possibile fare di più e meglio a partire dal miglioramento del decoro e pulizia”.