CecalSrl

Continua senza sosta l’opera di controllo del territorio da parte dell’amministrazione amministrazione comunale per contrastare il fenomeno delle discariche abusive in cui sono presenti rifiuti speciali. L’assessore all’Ambiente, Salvatore Messineo, dice no a questo scempio, l’ultimo si è verificato in pieno centro storico, in piazzetta Benincasa, e ha denunciato il fatto presso il comando dei Carabinieri di Termini Imerese. Tra i rifiuti abbandonati si scorgono cinque televisori vecchio modello (foto).
“Nessuno sconto per chi abbandona i rifiuti in modo selvaggio – ha ribadito il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta -. Numerosissimi sono i siti in cui il fenomeno si presenta e abbiamo già chiesto il supporto sia della Polizia Municipale sia delle Guardie Ambientali per potenziare i controlli e procedere con sanzioni, anche pesanti, per i trasgressori”.
“Siamo costantemente al lavoro per contrastare questo fenomeno – ha commentato l’assessore Salvatore Messineo -. Non ci fermeremo e, oltre a ripulire con tutte le difficoltà del caso perché si tratta di rifiuti speciali, potenzieremo i controlli nelle aree considerate a rischio e procederemo con multe per i trasgressori. L’appello è sempre lo stesso: rispettiamo i nostri spazi, esiste un’isola ecologica dove è possibile scaricare tutti gli ingombranti che possono essere anche ritirati al domicilio previa richiesta telefonica presso i nostri uffici”.
L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Giunta rinnova la comunicazione relativa al conferimento degli ingombranti: tale tipologia di rifiuti (materassi, mobili, divani, elettrodomestici, water, eccetera) possono essere conferiti direttamente nell’isola ecologica di Termini bassa, nei pressi del campo sportivo “Crisone”. Inoltre, è possibile chiamare ai numeri 091.8128208 – 091.81282017 per richiedere il ritiro degli ingombranti direttamente al domicilio.
Si ricorda, infine, che tutti i rifiuti edilizi (sfabbricidi, contenitori e coperture in eternit, sanitari in ceramica, ecc.), in quanto “rifiuti speciali” o “pericolosi” (eternit), vanno smaltiti a cura e spese del produttore attraverso ditte autorizzate. Il loro abbandono sul territorio costituisce illecito o reato punibile a norma di legge con sanzioni pecuniarie e fino a denuncia all’Autorità Giudiziaria.
Per tutte le informazioni sulla modalità del conferimento dei rifiuti è possibile collegarsi al sito del comune: www.comune.termini-imerese.pa.it