CecalSrl

Ha aperto le porte LIEUXNONLIEUX mostra fotografica, patrocinata dal Comune e dal Centro Polis di Castelbuono, degli artisti castelbuonesi V. Di Stefano, M. Di Donato, R. Goodman, V. Minutella, M. Puccia. Il taglio del nastro è avvenuto presso il Centro Sud – Chiesa del Crocifisso a Castelbuono alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Mariaenza Puccia, del Vicepreside dell’IIS Failla Tedaldi prof. R. Sferruzza, del Presidente del Centro Polis Lorena Sferruzza, del Referente scolastico per A.S/L. prof. D. Agostara, della Tutor del Progetto prof.ssa C. Costanza, dell’esperto esterno dott.ssa R. Liberto, che ha seguito nel percorso di realizzazione dell’evento gli alunni delle classi Quinte della sezione Scienze umane e Opzione economico sociale dell’IIS Failla Tedaldi, protagonisti attivi della manifestazione. L’attività di Alternanza Scuola/Lavoro diviene così esperienza socioculturale, si apre al pubblico in maniera credibile e compie un percorso formativo virtuoso. La mostra offre spunti di riflessione su temi contemporanei, su come vivere i luoghi che ci circondano, i luoghi del nostro tempo, non – luoghi della nostra quotidianità. Il proprio corpo, le chiese, gli aeroporti , le piazze, i musei: spazi della nostra vita attraversati dall’indifferenza o dalla consapevolezza del nostro vivere? Non resta che visitare la mostra fino al 1° Maggio e compiere un viaggio sensoriale attraverso immagini e musica e un allestimento site specific.

Orario di apertura: 10.00 – 13.00/15.30- 21.30, fino al 1° Maggio

Centro Sud, Corso Umberto I N° 49 – Castelbuono