CecalSrl

Sabato 12 maggio, alle 18.00 nella Sala delle Capriate alla Badia di Castelbuono, Donna Sapiens e la Biblioteca delle Donne di Castelbuono ospitano una donna e il suo libro, per offrire una occasione speciale non solo di riflessione sul passato, quanto soprattutto sul futuro possibile grazie all’impegno delle donne. Nel suo libro “Tempo di lupi e di comunisti”, l’autrice Vera Pegna descrive, con una scrittura limpida e densa, le vicende che la vedono protagonista in un tempo e in un luogo apparentemente lontani (Anni ’60, a Caccamo), vicende di una mafia che oggi sembra scomparsa, vicende di un partito comunista che oggi sembra scomparso, vicende di una comunità rurale che oggi sembra scomparsa: eppure le righe scritte di Vera sembrano fili di un circuito elettrico, energia inesauribile di pensiero e azione. E Vera, che ancora oggi, dopo 84 anni di lotte per i diritti degli ultimi, ritorna senza se e senza ma nella Sicilia che non ha debellato la mafia, che subisce la scomparsa dei partiti politici, che corrompe lo sviluppo rurale, Vera sarà con noi per raccontarci la semplicità e la durezza di un impegno quanto mai necessario, oggi e ora.

L’incontro è organizzato in collaborazione con la Biblioteca delle donne UDIPalermo, grazie alla quale, oltre all’autrice del libro, saranno presenti Ketty Giannilivigni, autrice di diversi saggi e un testo dedicato a donna Franca Florio, e Maria Concetta Sala, traduttrice e curatrice dell’edizione italiana di alcune opere di Simone Weil.

 

Donna Sapiens