CecalSrl

Ancora una volta il maestro madonita Diego Cannizzaro, esprime il suo talento artistico in un concerto dedicato alla Madonna, onorando la festa della mamma, con una delle opere più significative in campo musicale composte per la Madonna “Stabat Mater” di Giovanni Pergolesi, un capolavoro artistico, commissionato per essere ascoltato nella liturgia della settimana santa.
Stabat mater è una preghiera in cui si evidenzia il dolore di una madre che assiste alle pene a cui è sottoposto il figlio in croce, il dolore universale che le madri sanno provare.
Il concerto per organo e voci, rientra nel repertorio sacro tra i più celebri, si è svolto in un gioiellino artistico palermitano l’Oratorio dell’Immacolatella che sorprende per i suoi stucchi, l’eleganza e raffinatezza dei suoi dipinti barocchi.
Il pubblico accorso numeroso ha assistito con entusiasmo al concerto organizzato all’interno della settimana delle culture. Interessanti le voci delle allieve della classe di canto dell’istituto di Studi Musicali Vincenzo Bellini di Caltanissetta.
“Stabat mater” esprime il dolore di una madre, la forza della donna che sorregge fatiche, consiglia, accompagna, abbraccia il cammino del proprio figlio.
Un grazie a tutte le mamme del mondo che sanno essere presenti nella vita dei loro figli con coraggio.
Un pensiero va a tutte le mamme che ogni giorno si adoperano per portare avanti le loro famiglie con senso di dovere e responsabilità.
Ma un grazie và anche a tutte le donne, che pur non avendo partorito sono state lo stesso mamme nella vita di qualcuno attraverso il sostegno, l’educazione, la cura del prossimo.
A chi opera nel silenzio della fatica quotidiana un grazie particolare. Le mamme un’ invenzione geniale a qualunque età dai loro sorrisi non può che trasparire tenerezza.