CecalSrl

Daniela Di Garbo, giovane imprenditrice di Castelbuono, è la nuova responsabile per le province di Palermo e Trapani di Turismo Verde, l’associazione degli agriturismi promossa dalla Confederazione Italiana Agricoltori. Sarà lei, quindi, a rappresentare la delegazione Sicilia occidentale al prossimo congresso nazionale, in programma il prossimo 7 giugno a Roma.

Daniela Di Garbo, con le tre sorelle, fa parte di una famiglia che gestisce da un ventennio l’agriturismo Bergi, una struttura che ha fatto da pioniere nel campo del biologico ed è stata anche tra le prime a proporre attività pilota rivolte alle scuole, come le fattorie didattiche. “E’ un incarico che mi rende orgogliosa e mi dà l’opportunità di partecipare in prima persona al processo di rinnovamento di Turismo Verde. Abbiamo in cantiere diverse idee e proposte che presenteremo ai nostri associati”, ha commentato l’imprenditrice.

La delegazione Sicilia occidentale accorpa due province, Palermo e Trapani, con una ricchissima offerta di strutture agrituristiche, ognuna caratterizzata da una propria impronta. Tra gli obiettivi principali della nuova gestione di Turismo Verde c’è l’allargamento di questa offerta. Allargamento che passerà da accordi a livello locale con federazioni sportive e società, per far svolgere nelle strutture agrituristiche la preparazione atletica dei propri tesserati. L’offerta sarà migliorata creando anche sinergie tra strutture diverse, ma della stessa zona, in modo da offrire ai turisti più attrazioni e maggiori opportunità. Senza trascurare i pacchetti dedicati a chi alla natura vuole unire durante la sua vacanza anche arte e cultura.