CecalSrl

Si aprirà sabato 26 maggio alle 11 con la partecipazione straordinaria di Teresa Mannino e l’inaugurazione delle prime installazioni artistiche, il festival “Orto in Arte”, manifestazione dedicata alle esperienze creative e di dialogo comunitario tra culture, nella varietà delle sue espressioni: la forza mitopoietica della natura, l’azione e la risonanza simbolica dei colori, l’espressione del corpo nella danza e nel movimento, le suggestioni della parola e del suono. Il taglio del nastro con l’innaugurazione di: Terra Io Sono, l’incontro delle terre e delle acque come segno materiale dell’incontro tra gli uomini, installazione a cura di Argitale Ensemble Terra Io Sono; Architettura Organica Vivente mostra a cura di Arslineandi Forma e Flusso; Futuro arcaico mostra di sculture di Emilio Angelini; Telsiopesete artistiche, stampa a mano di Rosanna Mortelliti.

Già a partire dal mattino sono previsti momenti artistici e interventi musicali dal Mondo. Alle 12, interventi artistici con declamazione di poesie di Goethe e il “Cuntu sull’Origini di lu Munnu”, ma anche Ritmi dell’Africa e musica del sud del mondo con Paco Mbassi.

Sempre il 26 maggio, dalle 15 alle 18, prendono il via diversi laboratori di arti integrate per bambini e adolescenti: “Semina fragile, mandala e parole di semi” (10-12 anni) a cura di Guendalina Salini; “Lanterne”, a cura di Daphne Kamprad, “Tutti giù per terra” Asilo nel Bosco, Bronte; “Il Dono del Vento”, teatrino d’ombre colorate (4-9 anni) a cura di Silvia Brunello, Teatrino Dognifiaba. Dalle 14,30, incominciano i workshop artistici per adulti. Si tratta di “Soul Voice®La Voce dell’Anima” con Adelgunde Muller; Laboratorio Teatro Cenit: una via verso la resilienza a cura di Nube Sandoval, Bernardo Rey e Lara Pedilarco (1° incontro); La musica come ponte tra i popoli Bikutsi Ensemble ritmi e danze del Centro-Sud del Camerun, a cura di Paco Mbassi; Danzasofia: danza Persiana e Tunisina a cura di Lucia Zahara; dalle 15 alle 16,30 al via “L’Albero della Vita”, pittura ad acquerello con Maria Samonà (Arteterapeuta).

Dalle 17, una tavola rotonda sul tema “Goethe artista e scienziato” in cui si confronteranno botanici, docenti universitari e membri della Società Antroposofica. Moderatore: Carmelo Samonà. Intervengono: Giuseppe Guasina, Francesco Raimondo, Riccardo Guarino, Emilio Ferrario, Stefano Gasperi.

Alle 19 Jam free session e alle 20,30 l’Accensione delle lanterne “ORTOinARTE. Una luce come dono: benvenuti a Palermo Capitale della cultura”.

Alle 21 è in programma il talkshow “Un Incontro Speciale tra Natura e il Critico d’Orto” con Teresa Mannino e il direttore dell’Orto Botanico Rosario Schicchi. Spettacolo intervista con al centro i temi della natura.