CecalSrl

Preceduto dal Comitato tecnico – scientifico, si è insediato ieri all’Assessorato Regionale delle Politiche Sociali l’Osservatorio sulla condizione delle persone con disabilità. “Nel decreto di costituzione – ha spiegato l’assessore Mariella Ippolito – abbiamo pensato ad
una realtà aperta che metta insieme diversabili e professionalità, ponendo la
persona al centro dell’integrazione sociosanitaria”.
Anci, Ufficio Scolastico Regionale, Asp, Inps sono alcuni dei soggetti istituzionali coinvolti
nell’Osservatorio che si prefigge il supporto tecnico – scientifico, il sostegno e la promozione alle politiche regionale inclusive in materia di disabilità. Verrà predisposto un programma di azione biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità, in attuazione della legislazione regionale, nazionale e internazionale. L’assessore, coadiuvata dai dirigenti generali Salvatore Giglione e Maria Letizia Di Liberti,
rispettivamente dei Dipartimenti della Famiglia e delle Attività Sanitarie e
Osservatorio epidemiologico, ha ascoltato i rappresentanti delle diverse
associazioni che compongono l’Osservatorio. Servizi, piani individualizzati,
inclusione e cooperazione sono solo alcuni dei temi affrontati. Adesso si
lavorerà ad un regolamento in cui saranno fissate le modalità di funzionamento
secondo una logica di raccordo e non sovrapposizione con altri organismi e
strutture istituzionali presenti sul territorio regionale.