CecalSrl

L’Accademia de Curiosi, prima della pausa estiva, invita a Castelbuono sabato 16 giugno tutti i curiosi al divertissment che vede come protagonista la entusiasmante e poliedrica Patrizia D’Antona nei panni della insolita Josephine. Lo spettacolo, che rispecchia l’idea del “one-women show”, ci porta per circa 50 minuti nel mondo iperrealistico di una donna contemporanea che ribalta l’abituale percezione negativa della menopausa, proclamando le bellezze e i vantaggi della vita adulta.
Passato il giovanile caos ormonale, una nuova visione della vita si presenta grazie al progressivo abbandono delle preoccupazioni legate alla riuscita della vita materiale e alla scoperta dei piaceri dell’esistenza, “altri” da quelli che ci impongono modelli “sessuati” dell’eterna giovinezza e prestanza fisica.
Con Joséphine, arrivano anche Nonna Gerlandina e Calloachiodo, due suoi supervisori, potenti alter-ego, che affettuosamente contestano lei e le sue teorie.
Tutto è condito da una delicata ironia, dal desiderio di smitizzare falsi totem contemporanei con leggerezza, in un incontro con il pubblico diretto e divertito, trattandosi di temi che inevitabilmente riguardano tutti.
“Come dice Joséphine ogni età ha la sua “ Favolosa “ ragione d’esistere e l’angelo dell’ironia può accompagnarci ad attraversarle tutte.”
Si tratta di un altro evento al quale l’Accademia dei Curiosi tiene in modo particolare visti i temi sociali e relazionali che vengono affrontati attraverso l’ arte singolare di Patrizia D’Antona e …in questo caso il teatro, con leggerezza e ironia …
I posti sono limitati, è necessaria la prenotazione ai numeri 3886506177 – 320 6744037 ed è previsto un contributo di 5 euro.