CecalSrl

Lunedì 18 giugno l’Amministrazione Comunale di Castelbuono ha convocato un incontro con le due Cooperative Sociali che ospitano i ragazzi immigrati, la Coop. “Aquilone” con Presidente D.ssa Gianclelia Cucco, e la Coop. “P. Massimo G.ppe Barreca” con Pres. la D.ssa Concetta Battaglia. L’incontro nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di dare pieno sostegno alle due cooperative che ospitano i minori non accompagnati e le donne con bambini in tenera età. In questa occasione l’Amministrazione ha incontrato gli ospiti delle due Cooperative arrivati a Castelbuono. E’ stato un modo per far sentire la vicinanza di una comunità che comprende i drammi che loro stanno vivendo e che è disponibile all’accoglienza e all’integrazione, ma nel contempo, chiede a loro, che provengono da altre culture e da altre tradizioni, il rispetto della nostra democrazia repubblicana e delle norme che regolano la vita sociale delle nostre comunità . Durante il confronto è stato ribadito più volte con enfasi, sia dai due presidenti che dal Sindaco Mario Cicero, l’apertura ad iniziare un percorso di integrazione lavorativa e sociale degli ospiti delle due cooperative, infatti, apprezzando l’impegno di alcuni imprenditori locali che hanno avviato un percorso di integrazione, l’obiettivo è quello di dare un futuro lavorativo e stabile a questi nostri “fratelli” che vengono da territori pieni di violenze ed atrocità. Il Sindaco, appprezzando gli interventi di due presidenti e del Dr Schillaci, ha raccomandato a tutti di continuare a costruire momenti di dialogo, confronto e progettazione collettiva per far sì che nessuno si senta straniero, ospite bensì, cittadino di un mondo globale. A tal proposito il Sindaco ha dato la massima disponibilità affinchè gli uffici comunali dei Servizi Sociali, siano a disposizione per costruire percorsi virtuosi.