CecalSrl

Quello che si celebra il 30 giugno di ogni anno (anniversario dell’impatto di Tunguska, in Siberia, del 1908) è un evento internazionale con l’intento di avviare una campagna informativa globale, consentendo alle persone di tutto il pianeta di scoprire il mondo degli asteroidi e ciò che noi possiamo fare per proteggerci da possibili impatti futuri.
Tra i fondatori dell’Asteroid Day figura Brian May, celeberrimo chitarrista dei Queen e, cosa non nota a tutti, laureato in astrofisica.
Nel 2016 l’Asteroid Day è stata dichiarata dalle Nazioni Unite giornata educativa globale per promuovere la consapevolezza sul rischio asteroidi.
Quest’anno il cartellone della giornata degli asteroidi è ricchissimo: eventi sono programmati presso science center, planetari, musei, osservatori, scuole, teatri, di tantissimi paesi, dall’Arizona negli Usa, al Madagascar al Pakistan. Moltissime le iniziative anche in Europa. L’Italia è tra i paesi più ricchi di eventi con tante iniziative da conferenze, a spettacoli di planetario a mostre sugli asteroidi che si possono consultare online.
Sono previsti più di 700 eventi in 190 Paesi e sono numerose le iniziative organizzatein Italia. In programma anche una maratona online di 24 ore trasmessa dalla Tvdella NASA che il canale ANSA Scienza e Tecnica trasmetterà rispettivamente alle 19,00 e alle 21,00, mentre l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha lanciato l’hashtag #Asteroid Day.
L’iniziativa promossa dal GAL Hassin a Isnello, dalle ore 21:00, prevede la esposizione di una meteorite del tipo condrite ordinaria, classificata come NWA 2740, di grande effetto. Inoltre, in monitor, verranno presentati video e immagini e con il Galhassin Robotic Telescope (GRT)” …. “a caccia di asteroidi
L’iniziativa viene proposta a titolo del tutto gratuito ma occorre prenotazione:
0921 662890
329 8452944
[email protected]