CecalSrl

Prenderà il via il prossimo 7 luglio il campus estivo che, ormai da diversi anni si svolge a Bompietro. L’evento quest’anno è organizzato dalla Associazione “La Culla di Alice Onlus” di Palermo, che da oltre 10 anni si occupa di minori e che per l’occasione ha creato un format che mette al centro la parola “Consapevolezza” declinata in ogni sua forma: alimentare, sociale, stradale, ambientale.
Protagonisti dell’iniziativa saranno i bambini dai 6 ai 14 anni provenienti da Bompietro e paese limitrofi: Petralia Sottana, Petralia Soprana, Polizzi Generosa, Castellana, Alimena, Blufi, Geraci, Gangi.
Le attività del “Bompietro Summer Camp 2018” sono centrate sulla prevenzione ed il recupero dei disagi minorili, non solo attraverso lo sport, ma anche attraverso numerose attività ludico-didattiche, quali elementi socializzanti ed educativi, specie in una realtà sociale, come quella madonita, con un tessuto popolare assai vario e molto spesso privo di risorse e progettualità.
Grande attenzione è riservata all’aspetto pedagogico, che mira a valorizzare le sensibilità dei minori verso un corretto stile di vita, a partire dalle buone abitudini alimentari ed al rispetto per la natura. Grazie ad uno staff composto da oltre 15 professionisti il “campus” garantisce percorsi educativi specifici per minori con carenze formative derivanti da fattori ambientali, familiari o economiche, laddove queste non abbiamo permesso di avvicinare il minore ad un sistema educativo integrato quali palestre, ludoteche, cinema e teatri. Inoltre il progetto vuole offrire un’occasione per tutti coloro non hanno le possibilità di andare in vacanza; per tale ragione la graduatoria verrà affidata ad una equipe di Assistenti Sociali che si orienteranno in base al dato ISEE delle famiglie.
Per info e prenotazioni: chiamare gli “Uffici Relazioni con il Pubblico” dei comuni partner o inviare una mail a [email protected]

Gli Obiettivi del Campus
–         Superamento disagi;
–         Miglioramento capacità di confronto e relazione;
–         Rafforzamento identità e autostima;
–         Migliorare i legami tra i paesi limitrofi;
–         Aumentare il senso di consapevolezza territoriale;
–         Sensibilizzare al rispetto della natura, all’importanza del cibo, della cura fisica.

Attività:
–         Tiro con l’arco;
–         Bans scout, canti e cori;
–         Visita al MAV;
–         Fitness ed educazione fisica;
–         Orienteering;
–         Scuola Calcio;
–         Lezioni di inglese;
–         Laboratori green, scrittura, disegno, degustativi, cucina;
–         Allestimento area svago: dama umana, bici, pingpong, biliardino, scivoli, ecc.;
–         Scuola danza;
–         Passeggiate didattiche con colazione all’aperto;
–         3 percorsi didattici: il grano, il formaggio, il miele;
–         Lezioni di ecologia e civica;
–         Lezioni di musica;
–         Lezioni sicurezza stradale;
–         Visite mediche ad opera di associazioni ordine medici.

Programma in generale:
–         h 08,30: sveglia con musica classica e idratazione ( acqua e zenzero), igiene personale e vestizione con assistenza, accompagnamento in mensa;
–         h 09,00: Colazione naturale con preparati freschi e tempo libero;
–         h 10,00:  formazione dei gruppi e inizio attività ludico-didattiche;
–         h 11,30: spuntino con frutta nei luoghi di attività;
–         h 13,30: pranzo e tempo libero/svago;
–         h 15,00: inizio attività pomeridiane;
–         h 17,30: merenda con frutta;
–         h 18,00: attività fisica e ricreativa;
–         h 20,00: igiene personale;
–         h 21,00: cena;
–         h 22,00: baby club ( proiezioni, giochi, danza);
–         h 23,00 : . . Zzzzzzzz!!! A nanna con assistenza notturna