CecalSrl

Fine giugno per lo Sportello Antiviolenza di Castelbuono e l’Associazione CO.TU.LEVI, è stato un momento importante. All’Accademia dei Curiosi si è svolto, infatti, il primo corso di formazione per i volontari di alcuni degli Sportelli del territorio.
I lavori, iniziati alle 9,30 del mattino, sono stati introdotti dalla Fondatrice e Presidente CO.TU.LEVI dott.ssa Aurora Ranno. Si sono susseguiti, poi, gli interventi formativi dell’avvocato Maria Piera Franco, Responsabile dello Sportello Antiviolenza “Diana” di Tusa, della segretaria Rosaria Testa, dott.ssa in Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni, della psicologa Mariaoliva Lipari, Responsabile dello Sportello di Pettineo e della segretaria Giusi Rocca, dott.ssa in Scienze e Tecniche Psicologiche. Tutte hanno dimostrato un’alta preparazione e professionalità nelle diverse discipline cui si sono avvicendate, sono stati toccati temi giuridici, psicologici, sociali, burocratici e progettuali inerenti le attività proprie di uno Sportello Antiviolenza. Rilevante è stato l’indice di gradimento dimostrato dal pubblico, tra cui anche alcune rappresentanti dello Sportello di Campofelice di Roccella, che ha accolto con interesse e partecipazione quanto relazionato. Formativo si è rivelato il dibattito e il relativo confronto animato dalla condivisione di esperienze, impressioni e modalità d’intervento dei professionisti presenti.
La giornata di studi è proseguita nel pomeriggio presso l’Atrio della Badia, dove il numeroso pubblico, ha avuto modo di assistere alla terribile testimonianza di Barbara Bartolotti, vittima di inenarrabile violenza. Una storia da togliere il fiato. Il silenzio sceso nell’ascoltare le sue parole colme di dolore e nello stesso tempo di slancio vitale, ha commosso tutti i presenti.
La CO.TU.LEVI e gli Sportelli Antiviolenza “Diana” proseguiranno nell’azione di formazione e prevenzione, favorendo il confronto tra gli operatori degli Sportelli, realizzando incontri di sensibilizzazione con il pubblico, progetti per le scuole di ogni ordine e grado e continuando nelle attività di servizio gratuito di ascolto, consulenza e difesa di coloro che chiedono aiuto e intervento.
Si ringraziano lo Sportello di Castelbuono per l’organizzazione dell’ evento, gli Sportelli di Tusa e Pettineo per l’eccellente lavoro svolto, la Responsabile regionale per le province di Palermo e Messina, Maddalena Rizzo, il Sindaco di Castelbuono, l’Assessore alle Politiche sociali Mariaenza Puccia e la Stazione dei Carabinieri di Castelbuono per la costante presenza e vicinanza.