CecalSrl

Saranno attivi, nei prossimi giorni, i servizi di <manutenzione del verde> e di <antincendio> nella intera rete autostradale. In tal senso il Direttore Generale Ing. Leonardo Santoro ha sottoscritto le apposite convenzioni che disciplinano le attività da svolgersi: una per l’antincendio con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco (Ministero degli Interni), ed un’altra per il verde con il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale (ex Corpo Forestale).
Sulla base di specifico <progetto> convenuto tra le parti istituzionali interessate, la Direzione Regionale dei VV.FF., metterà a disposizione “mezzi, attrezzature e personale” per un adeguato servizio di prevenzione incendi e soccorso nella intera rete autostradale di pertinenza del Consorzio. In questi anni, proprio nel periodo estivo, si sono verificati vari incendi sia lungo il tracciato che nei diversi spazi a verde per i quali, alcune volte, si sono dovuti attendere gli automezzi dei VV.FF. che giungessero da luoghi distanti.
Dal 15 luglio al 16 settembre 2018, il CAS metterà a disposizione dei Comandi provinciali dei VV.FF. di Palermo, Messina e Catania dei <presidi> per gli immediati interventi di prevenzione e soccorso lungo le tratte autostradali.
I presidi saranno ubicati a Giarre/Riposto per l’A18 (operatori al comando di Catania), a Gazzi-Messina per la Tangenziale (al comando di Messina), a Buonfornello per l’A20 (al comando di Palermo) ed ospiteranno squadre dei VV.FF. In tali postazioni (secondo direttive del Ministero degli Interni) saranno presenti 5 unità permanenti in turno libero, un pick-up attrezzato con modulo antincendio ed una autopompa serbatoio. Il servizio antincendio sarà operativo h.12 (dalle ore 8:00 alle ore 20:00).
L’intero costo del servizio (oltre 300.000,00€) è a totale carico del bilancio del Consorzio.
La manutenzione sarà svolta lungo la intera rete autostradale oltre che negli svincoli, nelle aree e piazzole di sosta e pertinenze. Per il buon fine del progetto, il Consorzio ha sottoscritto una apposita convenzione con il Dipartimento Regionale Sviluppo Rurale della Regione Siciliana che metterà a disposizione un numero sufficiente di lavoratori forestali (ex Corpo Regionale delle Foreste) sulla base della LR 24/2012.
Tali operatori provvederanno allo sfalcio della erba nelle banchine laterali del tracciato; alla potatura delle siepi ed alla sarchiatura arbustiva; alla pulizia e/o allo spurgo dei fossi stradali cunettoni; al taglio e/o potatura degli alberi; al trasporto dei rifiuti dello sfalcio e della pulizia dei cunettori.
Anche in questo caso l’intero costo del servizio (oltre 2.100.000,00€) è a totale carico del bilancio del Consorzio.