CecalSrl

LA POLIZIA DI STATO EFFETTUA STRINGENTI CONTROLLI, A PALERMO ED IN PROVINCIA, IN ORDINE A SERRATE DANZANTI NON AUORIZZATE E DISCOTECHE ABUSIVE

Nel corso delle ultime settimane, con l’incalzare del periodo estivo, l’attenzione della Polizia di Stato, in particolare del personale della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura si è rivolta a vagliare la regolarità dei numerosi locali a vocazione stagionale che animano la fascia costiera del capoluogo e della provincia. Succede spesso, in estate, che solarium e lidi balneari, per esempio si trasformino, di sera, in locali di intrattenimento e ballo.
Nel comune di Altavilla Milicia, gli Agenti hanno accertato che il titolare di un locale che si trova nelle vicinanza dello svincolo autostradale, dove era in corso una serata danzante, non era in possesso della Licenza di P.S. per effettuare tale attività; per questo motivo dovrà pagare una sanzione di euro 250,00; inoltre, dovrà cessare subito l’attività abusiva, come disposto dall’ordinanza del Questore, fino a quando non otterrà la prevista Licenza.
Durante la stessa attività ispettiva è stato trovato un addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo (buttafuori) non in regola, in quanto il suo tesserino di riconoscimento era privo di foto; per questo motivo è scattata un’ulteriore sanzione di euro 1666,00. Sono, inoltre, in corso accertamenti per verificare se sia stata formulata comunicazione alla Prefettura relativamente all’impiego dello stesso personale presso il locale; in caso contrario sarà applicata un’ulteriore sanzione di euro 1666,00 per ciascun buttafuori a carico di chi ne ha disposto l’impiego abusivo.
Nella zona di San Nicola l’Arena, sono stati controllati 2 locali e sono in corso accertamenti che, in caso di irregolarità accertate, faranno scattare sanzioni pecuniarie e segnalazioni all’Autorità Giudiziaria.
Nel capoluogo, invece, nei pressi di piazza Magione, è stata effettuata una scrupolosa verifica sul conto di un’Associazione: è risultato che il presidente non aveva presentato la prevista comunicazione al Questore dell’inizio dell’attività e per questo gli è stata inflitta una sanzione di euro 1032,00 .
Nel corso dell’ultimo week-end gli agenti hanno sottoposto a controllo anche una discoteca, risultata abusiva, che si trova in uno dei pontili della zona marinara dell’Arenella.
Al momento dell’accesso, all’interno del locale erano presenti circa 400 persone intente a ballare, mentre altre consumavano bevande. Alla richiesta della documentazione necessaria per effettuare serate danzanti, il titolare ha riferito di non esserne provvisto, per questo motivo è stato segnalato all’A.G. competente. Sono in corso accertamenti per quanto riguarda la somministrazione e la concessione demaniale e per ciò che concerne l’utilizzo di un buttafuori che è stato identificato all’ingresso del locale. In caso di irregolarità accertata scatterà una sanzione di euro 1666,66, sia per il titolare che per il buttafuori irregolare.

Palermo, 8 luglio 2018