CecalSrl

Al 1° Rally Himera gli equipaggi porta colori del Reparto Corse del Real Cefalù sono stati tre mentre uno alla gara di regolarità Madonie Historic. Ottimo risultato per l’equipaggio Sabatino Antonino e Riina Liborio a bordo della Opel Corsa GSI Racing Start Plus, riuscendo ad aggiudicarsi il 1° posto di classe e di gruppo, con tempi di assoluto rilievo, dando spettacolo in tutte le prove speciali, piazzandosi al 12° posto della classifica assoluta. Altro equipaggio presente quello composto da Provenza Antonino insieme al fido Glorioso Massimiliano a bordo della Peugeot 106 Rallye classe K10, curata dai fratelli Campione Racing, i quali hanno dovuto affrontare una gara in salita a causa di diversi problemi alla vettura, tra tutti un simpatico e valorizzante episodio durante la seconda prova speciale, dove hanno perso diversi minuti visto che la vettura era rimasta su di giri a causa della rottura di una molla dell’accelleratore, prontamente sostituite da un elastico gentilmente regalatogli da una ragazzina del pubblico, riuscendo ad ottenere comunque il 2° posto di classe e sedicesimi assoluti. Invece un ritiro amaro per l’altro porta colori, l’equipaggio Coniglio Santo insieme al co-driver Mirenda Rosario Domenico a bordo della Renault Clio Light classe N3, curata da Calandra Motori, che non oscura comunque le doti di guida sempre in crescendo del driver Coniglio accompagnate da una gran fame di primeggiare con tempi di assoluto rilievo, sono stati costretti al ritiro durante lo svolgimento della prova speciale numero 6 per una noia meccanica.
Ottimo invece il risultato per il 1° Madonie Historic, gara di regolarità inserita dagli stessi organizzatori del Rally Himera, per l’equipaggio Galioto Salvatore con Cimino Pasquale a bordo della Lancia Fulvia 1.3 S, i quali si sono piazzati al secondo posto assoluto.
Strepitoso successo per il porta colori Grisanti Giovanni con la Autobianchi A112 Abarth impegnato alla 20° Cronoscalata Giarre Montesalice Milo, il quale ottiene il 1° posto di classe e di gruppo, gran risultato considerando che era la prima volta che partecipava a questa cronoscalata.

foto di repertorio