CecalSrl

“Già ancor prima che arrivasse la circolare da parte della Regione Sicilia (in merito al superamento della percentuale del 30%)-scrive in una nota il vice sindaco di Blufi,Lillo Puleo- il comune di Blufi aveva adottato tutte le misure necessarie per incrementare la percentuale di raccolta differenziata nel paese”

” Farebbero bene ad informarsi bene alcne testate giornalistiche prima di scrivere articoli farlocchi che non fanno altro che creare falsi allarmismi tra la gente” , e non è la prima volta che succede.
“Colgo l’ occasione per tranquilizzare la cittadinanza comumicando che nel mese di maggio abbiamo superato abbondantemente la percentuale del 30 % e nel mese di giugno siamo addirittura arrivati al 61%”.
Il vicedindaco ricorda altresì a tutti gli utenti che è stata introdotta una riduzione del 10% sulla Tari per chi volesse fare il compostaggio domestico. Aggiunge- “riduzione che vorremmo aumentare nel corso degli anni se riusciamo a raggiungere percentuali sempre più alte”.
“L’ amministrazione ringrazia comunque tutta la cittadinanza per la collaborazione e la particolare attenzione che si è avuta in merito all’applicazione delle nuove regole sulla raccolta dei rifiuti urbani , attenzione che ha permesso oggi di raggiungere in breve tempo risultati eccellenti e scongiurare nello stesso tempo il conferimento dei rifiuti fuori dalla Regione Sicilia .