CecalSrl

In data di ieri 26 luglio 2018 il Vescovo di Cefalù Mons. Giuseppe Marciante, continuando il progetto di riordino della Curia Diocesana, ha provveduto alla:
1.Istituzione del Servizio Pastorale Cultura, Scuola e Insegnamento Religione Cattolica.
2.Nomina del Responsabile del Servizio Pastorale Sociale e del Lavoro nella persona del Rev.do Don Giuseppe Amato (foto), in atto Parroco nelle Parrocchie SS. Giovanni e Paolo e Maria SS. della Lettera nel Comune di Pollina.
3.Nomina del Vice Responsabile Servizio Pastorale Evangelizzazione e Catechesi nella persona del Rev.do Don Sandro Orlando, in atto Parroco nella Parrocchia Maria SS. della Catena nel Comune di Scillato.
Le nomine hanno esecutività immediata.
È, dunque, don Giuseppe Amato il nuovo delegato della pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Cefalù. La stessa delega è ricoperta presso la Conferenza Episcopale Siciliana dal vescovo Giuseppe che fin dall’inizio del suo insediamento in Diocesi si è mostrato attento alle criticità e alle potenzialità del Territorio madonita, non mancando di sollecitare anche nei confronti della politica una maggiore risposta soprattutto verso il fenomeno dell’emigrazione giovanile. Don Giuseppe che attualmente è Parroco delle Comunità di Pollina e Finale e Assistente diocesano dell’Azione Cattolica – si legge – collaborerà il Vescovo in un lavoro di sinergia tra le diverse Istituzioni e realtà presenti sul territorio per l’accompagnamento dei giovani e per la formazione di chi si mette a servizio con l’impegno politico al fine di proporre occasioni concrete di confronto di dialogo sulle reali esigenze della Diocesi.